Modalità offline Gmail

Come abilitare la nuova modalità offline di Gmail | Guida

Torniamo a parlare nuovamente di Gmail, il noto servizio di posta elettronica di casa Google che, a seguito della presentazione della funzione Smart Compose avvenuta nel corso del Google I/O 2018, torna a catturare l’attenzione su di sé introducendo ufficialmente il supporto offline nativo. Ma cos’è e come si abilita? Non perdiamoci in chiacchiere e andiamo insieme a scoprirlo!

Come abilitare la modalità offline su Gmail

Nonostante la precedente versione della web app Gmail permettesse già di sfruttare alcune funzionalità offline mediante l’utilizzo della Chrome app “Gmail Offline”, Google sta invitando gli utenti a disinstallarla in favore del roll-out della nuova modalità offline. Con l’introduzione del nuovo design, infatti, la possibilità di utilizzo offline fa la sua comparsa direttamente all’interno della web app.

Per poter sfruttare la novità è necessario utilizzare Google Chrome 61 o versione successiva e compiere alcuni semplici step:

  • Dopo aver effettuato l’accesso al servizio di posta elettronica sarà sufficiente recarsi nelle Impostazioni e cliccare sulla nuova tab “Offline”;
  • A questo punto basterà abilitare la spunta ad “Attiva posta offline“ per abilitare a tutti gli effetti la nuova modalità offline.

Fatto ciò, sarà sin da subito possibile scriverecancellare e archiviare messaggi di posta anche senza alcuna connessione ad internet. Tutte le modifiche effettuate verranno poi sincronizzate in automatico alla prossima connessione ad Internet.

Privacy e sicurezza anche offline

Non mancano informazioni dettagliate su quanto spazio di archiviazione Gmail sta utilizzando sul proprio computer, oltre ad opzioni per personalizzare l’esperienza. Tramite i “Sync settings” è infatti presente la possibilità di scegliere se includere o meno anche gli allegati. Inoltre, è possibile decidere l’intervallo temporale di sincronizzazione dei messaggi, settato a 30 giorni di default (è possibile scegliere tra un minimo di 7 ed un massimo di 90 giorni).

Modalità offline Gmail

Fanno la loro comparsa inoltre le impostazioni relative alla sicurezza, che consentono di scegliere le azioni da intraprendere con i dati scaricati in modalità offline una volta effettuato il logout. Le opzioni tra cui scegliere sono due:

  • Conserva i dati offline sul computer: consente di conservare tutti i dati sul dispositivo una volta disconnesso l’account o quando viene modificata la password. Per cancellare i dati relativi all’account dal device sarà necessario disabilitare la modalità offline e salvare le modifiche.
  • Rimuovi i dati offline dal computer: verranno rimossi completamente tutti i dati, che dovranno essere nuovamente sincronizzati nel caso in cui venga effettuato nuovamente l’accesso.