ZTE Iceberg dettagli

ZTE Iceberg potrebbe essere il primo smartphone completamente in vetro

L’unico top di gamma lanciato da ZTE lo scorso anno è l’Axon M, uno smartphone con doppio display davvero interessante ma con specifiche tecniche abbastanza obsolete. Tuttavia, alcune indiscrezioni sostengono che l’azienda cinese starebbe lavorando su un nuovo flagship chiamato Axon M9 che dovrebbe essere lanciato verso settembre.

Oltre a questo, il produttore asiatico avrebbe in cantiere un altro dispositivo davvero interessante e piuttosto insolito identificato con il nome di ZTE Iceberg. Esso può essere considerato un device insolito poiché dispone di una struttura molto particolare.

ZTE Iceberg dettagliZTE Iceberg: l’azienda prepara il lancio di uno smartphone davvero interessante

A differenza della maggior parte degli smartphone presenti in questo momento sul mercato, lo ZTE Iceberg è caratterizzato da una costruzione interamente in vetro, quindi non è presente neanche un frame laterale in metallo.

In realtà, lo ZTE Iceberg è costituito da 2 pezzi di vetro combinati assieme utilizzando una particolare tecnica di connessione che permette di creare un design unibody. Il risultato è un qualcosa che non abbiamo mai visto prima d’ora nel settore smartphone. Invece di angoli arrotondati, lo ZTE Iceberg dispone di un vetro spigoloso.

Abbiamo visto come sempre più produttori stanno lanciando sul mercato telefoni con il notch. La compagnia cinese potrebbe unirsi alla festa con il suo prossimo terminale ma con ben 2 tacche anziché una.

ZTE Iceberg dettagliPurtroppo le specifiche tecniche ancora non si conoscono

In particolare, è presente una gobba sulla parte superiore dello schermo che ospita la fotocamera frontale, la capsula auricolare e i sensori di prossimità e di luminosità e un’altra in fondo che integra un secondo speaker. Ciò significa che l’Iceberg avrà altoparlanti stereo frontali.

Per quanto concerne la back-cover, il terminale dispone di 2 fotocamere principali poste nell’angolo in alto a sinistra e un lettore di impronte digitali al centro. Verso la base, appena sotto il logo ZTE, ci sono 5 PIN i quali potrebbero essere utilizzati per collegare add-on, in stile Motorola, per aggiungere funzionalità extra.

Lo ZTE Iceberg è elencato attualmente sul sito web di iF World Design Guide e avrà il supporta alla ricarica wireless (visto il design completamente in vetro) e sarà lanciato dopo il 2018. Nel complesso, si tratta di uno smartphone davvero unico nel suo genere, a parte gli angoli spigolosi. Speriamo che il produttore cinese lo trasformerà presto in un terminale dedicato al mercato consumer.

ZTE Iceberg dettagli