Facebook

Facebook: come controllare se Cambridge Analytica ha avuto i vostri dati

Dopo il grande scandalo che ha colpito la società di Facebook negli ultimi giorni, l’utenza è preoccupata di sapere se i dati degli account personali, sono stati trafugati dalla società di consulenza britannica Cambridge Analytica. Secondo le analisi dell’aziende stessa, un numero di 87 milioni di account sarebbe stato compromesso, il che comprende anche 214.000 account appartenenti ad utenti del suolo Italiano.

Facebook e lo scandalo di Cambridge Analytica

Attualmente, Facebook sta notificando gli utenti i cui account, secondo il team, sono stati trafugati dalla società di analisi britannica. Nel dettaglio, l’app incriminata e responsabile della fuga di dati, anche da account che non ne hanno mai fatto, uso è “This Is Your Digital Life”. L’applicativo infatti, era in grado di trafugare dati anche dagli amici dell’account del diretto utilizzatore, aumentando quindi a dismisura il numero di utenti compromessi.

Facebook

Facebook quindi ha deciso di rendere disponibili tutte le informazioni necessarie, con il CEO Mark Zuckemberg che da poco ha testimoniato riguardo alle pratiche della privacy del social network e di come queste ultime potrebbero essere state utilizzate da Cambridge Analytica per presumibilmente influenzare le ultime elezioni negli Stati Uniti d’America.

Come verificare se Cambridge Analytica ha avuto accesso ai dati del vostro account Facebook

Se volete fare un controllo di sicurezza, per essere sicuri che qualche vostro account amico non abbia fatto uso dell’app “This Is Your Digital Life”, vi basterà recarvi a questa pagina, dove verrete subito informati se il vostro account ha subito una fuga di dati personali.

Se visualizzate un messaggio uguale a quello mostrato nello screenshot sottostante, potete dormire sogni tranquilli. Nessuno dei vostri amici avrà utilizzato l’app incriminata.

Facebook

Casomai invece il messaggio che appare nella pagina recitasse:

“In base alle nostre ricerche, non risulta che tu abbia effettuato l’accesso a “This Is Your Digital Life” tramite Facebook prima che la rimuovessimo dalla nostra piattaforma nel 2015.
Tuttavia, uno dei tuoi amici ha effettuato l’accesso.
Di conseguenza, le seguenti informazioni potrebbero essere state condivise con “This Is Your Digital Life”

I vostri dati personali sono probabilmente finiti in mano alla società di analisi, colpevole riguardo le ultime vicende. In questo caso il consiglio è di chiudere l’account in maniera definitiva e ripetere la procedura di registrazione.

Vi consigliamo anche di recarvi nella pagina delle impostazioni relative alle app e ai siti, con cui è possibile accedere a Facebook e rimuovere quelle che non ritenete affidabili, cliccando semplicemente nella croce accanto all’icona dell’applicazione.