Come ottenere massimo speaker Google Home

Come ottenere il massimo dal vostro nuovo speaker Google Home

Nell’ultimo anno abbiamo potuto vedere come sempre più aziende stanno lanciando sul mercato degli speaker smart. Recentemente, Google ha portato in Italia 2 dei suoi 3 altoparlanti intelligenti appartenenti alla serie Home: il Google Home e il Google Home Mini.

La prima soluzione rappresenta una buona via di mezzo fra prezzo e qualità sonora mentre il secondo prodotto risulta un acquisto eccellente per tutte quelle persone che vogliono utilizzare Google Assistant e ascoltare i brani preferiti senza spendere una somma elevata. Purtroppo, non sappiamo se il colosso del web deciderà mai di portare nel nostro Paese l’Home Max, lo smart speaker di fascia alta dedicato agli audiofili.

Come ottenere massimo speaker Google HomeGoogle Home: come estendere le funzioni degli smart speaker grazie al Bluetooth

Sono davvero tante le cose che è possibile fare con un dispositivo del genere. Una delle migliori caratteristiche offerte da un altoparlante smart è il suo utilizzo esteso della tecnologia Bluetooth.

Difatti, è possibile utilizzare il Bluetooth per trasmettere l’audio dal vostro Home a un altro altoparlante, inviare l’audio dallo smartphone allo speaker di Big G oppure collegare il vostro telefono, dotato di Google Assistant, a un altoparlante Bluetooth per creare il vostro dispositivo Home personale.

In questo articolo, abbiamo deciso di raggruppare 3 guide dove vi spieghiamo proprio come fare queste cose. Ma partiamo per grado.

Come ottenere massimo speaker Google HomeCome collegare un Google Home ad altri altoparlanti Bluetooth

Anche se l’Home Mini offre una qualità audio abbastanza buona, se si considera la sua fascia di prezzo, è possibile aumentare le sue performance amplificando la potenza sonora pur mantenendo le sue caratteristiche smart. Ciò avviene semplicemente collegando il Google Home a un altro speaker Bluetooth.

Ecco i passi da seguire:

  • Aprite l’app Google Home sul vostro smartphone o tablet Android
  • Tappate sul menu in alto a sinistra
  • Scegliete Dispositivi
  • Cliccate sui 3 puntini presenti in corrispondenza dell’altoparlante Home
  • Selezionate Impostazioni
  • Scorrete verso il basso e tappate su Altoparlante predefinito
  • Attivate la modalità pairing sullo speaker che volete collegare
  • Cliccate su Abbina altoparlante Bluetooth e selezionatelo

Ricordate che comunque per impartire i comandi dovrete per forza parlare con lo speaker di Google mentre la musica verrà riprodotta sull’altoparlante Bluetooth collegato. Dunque, le risposte alle domande su meteo, calendario, traffico e così via continueranno ad essere riprodotte da Home mentre qualunque file media verrà riprodotto sull’altoparlante collegato. Se decidete di non voler più utilizzare il dispositivo connesso, basta tornare alla scheda Altoparlante predefinito e selezionare Google Home.

Come ottenere massimo speaker Google HomeCome connettere uno smartphone a Google Home

La tecnologia Cast di Google viene utilizzata dalla maggior parte delle applicazioni per trasmettere facilmente la musica dal vostro smartphone allo speaker smart del colosso del web. Nonostante ciò, non tutti gli applicativi permettono di fare questo. Per fortuna, ci viene in aiuto la tecnologia Bluetooth.

Vediamo come utilizzarla:

  • Aprite l’app Google Home
  • Tappate sul menu in alto a sinistra
  • Selezionate Dispositivi
  • Tappate sui 3 puntini in corrispondenza dell’altoparlante Home
  • Scegliete Impostazioni
  • Scorrete verso il basso e cliccate su Dispositivi Bluetooth abbinati
  • Da qui, selezionate Abilita modalità di accoppiamento
  • Recatevi nelle impostazioni Bluetooth del vostro smartphone e abbinate Google Home

Fatto ciò, ora avrete connesso il vostro telefono all’altoparlante smart tramite Bluetooth. In alternativa, è possibile impartire il comando “Ok/Hey Google, Bluetooth pairing” e collegare il vostro Home.

Come ottenere massimo speaker Google HomeCome connettere Google Assistant del vostro smartphone a un altoparlante Bluetooth

Se non disponete di uno speaker Google Home ma desiderate comunque di avere la stessa esperienza (o quasi), è possibile utilizzare semplicemente uno speaker Bluetooth e uno smartphone con l’assistente Google. Supponendo che il telefono e l’altoparlante Bluetooth siano già accoppiati, assicuratevi che il rilevamento Ok, Google sia abilitato sullo smartphone.

Ecco come fare:

  • Aprite l’app Google
  • Tappate sui 3 trattini posti in basso a destra
  • Cliccate su Impostazioni
  • Selezionate Voce
  • Scegliete Voice match
  • Assicuratevi che il toggle in corrispondenza di “Dì Ok Google in qualsiasi momento” sia attivato

Seguendo questa procedura, potrete pronunciare Ok, Google in qualsiasi momento sul vostro device per far comparire Google Assistant e impartire il comando per riprodurre il brano preferito o quant’altro sull’altoparlante Bluetooth collegato. Anche se non rappresenta la vera esperienza Google Home, comunque funziona e vi permette di risparmiare un po’ di soldi.

Come ottenere massimo speaker Google Home