WhatsApp crea gli Stickers e vi farà cancellare i messaggi inviati

Prosegue il lavoro di sviluppo sulla possibilità di cancellare i messaggi già inviati, cionostante WhatsApp lavora ad una novità parallelamente quale quella degli Stickers suilla quale vi forniamo maggiori dettagli.

Stickers WhatsApp, la comunicazione si evolve?

Abbiamo più volte visionato, specialmente negli ultimi mesi, come la forma di comunicazione stia cambiando verso modalità più intuitive ed espressivamente dirette. Se i messaggi vocali, qui quali il team di sviluppo sta lavorando per migliorarne l’uso, ne sono un esempio, allora gli Stickers potrebbero essere una novità che sa di conferma del trend.

Ma cosa sarebbero esattamente gli Stickers WhatsApp? Stando alle anticipazioni emerse dall’analisi delle funzioni introdotte all’interno della Beta 2.18.75 corrisponderebbero a pacchetti di immagini, particolarmente espressive, realizzate sulla falsa riga dei Stickers e GIF Instagram.

Attualmente sarebbero stati realizzati già svariati pacchetti stickers, accessibili da una sezione presumibilmente da intendere come Store WhatsApp interno, da scaricare a parte come contenuto accessorio ma dal peso relativamente contenuto che in media si aggira al di sotto dei 300kb.

Cancellare i messaggi WhatsApp, il punto della situazione sulla funzione mai dimenticata

WhatsApp
Importanti novità nell’ultima Beta WhatsApp

Secondaria, seppur quasi primaria per il team di sviluppo, è invece la questione relativa la possibilità di annullare i messaggi inviati per la quale c’era stata già una mobilitazione estendendo il limiti ad oltre un’ora.

Le ultime indicazioni giunte dalla versione Beta parebbero aver fornito ancora più garanzie in tal proposito, offrendo la possibilità di compiere l’azione entro ben 24 ore dall’invio dei messaggi in qualsiasi conversazione.

Una necessità che, stando a quanto visionato nelle ultime settimane, sarebbe nata come fenomeno di contrasto rispetto la nascita di tanti servizi Terzi pronti a promettere l’annullamento d’invio messaggi con tempi quasi illimitati andando a violare il codice di sviluppo del servizio di messaggistica.

Fonte: WABeta - Beta 2.18.75 | WABeta - Revock Request