Samsung Galaxy Note 9 benchmark HTML5test

Samsung Galaxy Note 9 trapela nel suo primo benchmark

I Galaxy S9 ed S9+ sono stati presentati da Samsung soltanto pochi giorni fa, dunque ora le indiscrezioni si concentrano sul prossimo top di gamma del produttore sudcoreano: il Samsung Galaxy Note 9. Nonostante la sua presentazione ufficiale dovrebbe avvenire verso la fine dell’estate, un primo prototipo è spuntato su Internet tramite un database di benchmark.

In particolare, un test effettuato tramite HTML5test rivela che il nuovo Galaxy Note 9 proporrà l’immancabile Infinity Display. In particolare, il database riporta una risoluzione di 412 × 846 pixel. Naturalmente, questa non sarà quella finale poiché questi tipi di benchmark contengono sempre una frazione della risoluzione effettiva di un telefono.

Samsung Galaxy Note 9 benchmark HTML5testSamsung Galaxy Note 9: il prossimo phablet con S Pen trapela nel suo primo benchmark

La caratteristica più interessante che viene rivelata da HTML5test riguarda il rapporto d’aspetto che risulta leggermente più alto, se si prende in considerazione l’aspect ratio 18.5:9 adottato fino ad ora da Samsung sui suoi ultimi smartphone di fascia alta. Il benchmark rivela, inoltre, che il prototipo del Samsung Galaxy Note 9 ha in esecuzione Android 8.0 Oreo (ossia la stessa versione presente sui nuovi S9).

Il codice di modello del telefono in questione è SM-N960. Poiché l’attuale Note 8 dispone del codice SM-N950, significa che Samsung continuerà ad incrementare il numero di 10 ogni nuova generazione di phablet con S Pen. Più nello specifico, l’SM-N960U, ossia il modello testato, sarebbe la variante destinata al mercato USA.

Il mese scorso, tramite un rumor, abbiamo scoperto che il Samsung Galaxy Note 9 potrebbe non avere un lettore di impronte digitali montato sotto al display come il Vivo X20 Plus UD mentre lo scorso anno lo stesso terminale è stato identificato con il nome in codice interno Crown.

Samsung Galaxy Note 9 benchmark HTML5test