OnePlus 6 notch Carl Pei

OnePlus 6 avrà una notch sulla parte superiore dello schermo

OPPO e Vivo, due società appartenenti a BBK Electronics, hanno recentemente lanciato sul mercato una serie di smartphone con una notch posta sulla parte superiore dello schermo. Parliamo degli OPPO R15, R15 Dream Mirror ed F7 e i Vivo X21 e V9. Con questo, i recenti rumor hanno speculato che pure OnePlus, appartenente anch’essa a BBK Electronics, potrebbe lanciare il suo nuovo top di gamma OnePlus 6 con una tacca situata sulla parte superiore dello schermo.

Nelle ultime ore è giunta una conferma ufficiale che il prossimo device top del produttore cinese avrà proprio questa caratteristica. In particolare, Carl Pei, co-fondatore di OnePlus, ha confermato che il dispositivo arriverà con una notch.

OnePlus 6 notch Carl PeiOnePlus 6: Carl Pei conferma la tacca sulla parte superiore del display del prossimo flagship

L’Essential Phone è stato il primo smartphone ad arrivare con una caratteristica del genere. Tuttavia, l’iPhone X di Apple è giunto con una tacca più grande poiché ospita una serie di sensori per usare il Face ID.

Secondo Carl Pei, la presenza di una notch sul OnePlus 6 permetterà agli utenti di godere di più spazio sul display. Dunque, rispetto a tutti gli altri smartphone precedenti dell’azienda, il prossimo top di gamma offrirà un alto rapporto schermo/corpo, vicino al 90%. Il co-fondatore dell’azienda ha confermato, inoltre, che il terminale non assomiglierà all’OPPO R15, come hanno rivelato da alcune indiscrezioni recenti.

Pei sostiene che la tacca dell’OP6 ospiterà la fotocamera frontale, la capsula auricolare, il LED di notifica e i sensori di prossimità e di luce ambientale. La notch sarà più piccola di quella presente su iPhone X dato che non ci saranno i vari sensori del Face ID. Se ciò non bastasse, Carl Pei ha confermato che la tacca misurerà 19.616 × 7.687 mm.

OnePlus 6 notch Carl PeiLa notch ottimizzerà l’esperienza utente sul nuovo smartphone

Il co-fondatore dell’azienda cinese ha aggiunto che ha testato manualmente 1000 applicazioni dal Google Play Store per verificare il loro corretto funzionamento con la “gobba“. Sul nuovo OnePlus 6, la compagnia cinese sposterà l’orologio verso il lato sinistro del display per fornire più spazio alle icone e inoltre la notch verrà nascosta durante la riproduzione di un video per garantire un’esperienza di visione senza intoppi.

Pei ha dichiarato, poi, che saranno presenti varie gesture per gestire la navigazione sullo smartphone. Per quanto riguarda il resto delle caratteristiche e specifiche tecniche, proprio ieri il noto leaker Evan Blass ha postato un render sul suo account ufficiale di Twitter dove ha confermato la presenza di un ingresso mini jack, di una porta USB Type-C e di uno speaker principale sulla parte inferiore del terminale Android.

Inoltre, la back-cover sarà dotata di un lettore di digitali posto verso il centro e di una doppia fotocamera con sensori disposti verticalmente. Le specifiche tecniche del OnePlus 6, invece, comprenderanno un processore octa-core Qualcomm Snapdragon 845, 6/8 GB di RAM, 64/256 GB di archiviazione interna e una batteria da 3450 mAh con supporto Dash Charge.

OnePlus 6 notch Carl Pei