ZTE Axon M

ZTE Axon M: lo smartphone Dual Screen innovativo arriva in Italia!

ZTE, azienda cinese che negli ultimi tempi è riuscita a ritagliarsi sempre più spazio nel mercato mondiale, in data odierna ha lanciato il suo asso nella manica: ZTE Axon M, uno smartphone innovativo sotto diversi aspetti e capace di distinguersi dalla totalità dei device ad oggi esistenti. Ma cosa ha da offrire e come funziona? E soprattutto: quanto costa? Andiamo insieme ad analizzare tutte le peculiarità di questo curioso prodotto!

ZTE Axon M: scheda tecnica e caratteristiche

Innanzitutto partiamo dalle caratteristiche tecniche che denotano la natura premium dello smartphone, che nasconde sotto la scocca un SoC quad-core Snapdragon 821 di Qualcomm in accompagnamento a 4 GB di RAM e 64 GB di storage interno (espandibile tramite microSD). Il comparto fotografico sfoggia invece una fotocamera da ben 20 MP, mentre ad alimentare il tutto troviamo una batteria da 3.180 mAh, che con le dovute ottimizzazioni software di Android 7.1.2 Nougat dovrebbe garantire un’autonomia nella media.

ZTE Axon M
ZTE Axon M e la sua apertura a conchiglia!

Ma torniamo a noi: cosa rende unico ZTE Axon M? Come possiamo cogliere dalle immagini, la particolarità risiede nel particolare form-factor proposto dall’azienda, che vede l’utilizzo di due display da 5,2 pollici Full-HD, entrambi protetti da un vetro Gorilla Glass 5, e con la possibilità di affiancare fisicamente i due schermi, grazie alla cerniera centrale, ottenendo un’unica superficie da 6,75 pollici con risoluzione complessiva pari a 1.920 x 2.160!

ZTE Axon M
Un display intero da dedicare alla tastiera QWERTY? Questo ed altro con ZTE Axon M 😉

Come è possibile dedurre, per avere un tale form-factor è necessario scendere a compromessi, ZTE Axon M è infatti caratterizzato da uno spessore di 12,1 mm e un peso di 230 grammi. Dimensioni importanti, ma che comunque si accompagnano ad una qualità costruttiva elevata, dato il telaio completamente in metallo.

Uno smartphone, 4 diverse modalità di utilizzo

Ovviamente, ZTE non si è limitata a proporre un’unica modalità di utilizzo, sono presenti infatti 4 differenti modalità che consentono di sfruttare al meglio i due pannelli in ogni occasione:

  • Modalità Dual: consente di utilizzare i due schermi in multitasking per guardare ad esempio un contenuto video su uno schermo e si commentare sui social sull’altro;
  • Modalità Estesa: permette di usare i due display come un unico schermo, per giocare, guardare video o lavorare scrivendo per esempio un’email e avendo a disposizione un’intero schermo per la tastiera qwerty;
  • Modalità Condivisa: piegando e appoggiando lo smartphone su un tavolo, è possibile replicare lo stesso contenuto su entrambi gli schermi. Si ha così la possibilità di condividere una video call, un film, una partita con i tuoi amici o addirittura giocare a scacchi in due comodamente seduti ognuno sulla propria poltrona;
  • Modalità Singola: quando lo smartphone è chiuso, lo schermo sul retro si spegne e si usa lo smartphone in modalità tradizionale. Il valore aggiunto di questa modalità è che si riesce a sfruttare la fotocamera da 20 MP sia per foto normali che selfie, semplicemente girando il telefono.

Disponibilità e prezzo

Presentato ufficialmente a ottobre 2017 e commercializzato negli Stati Uniti verso la fine dello scorso anno (in esclusiva con l’operatore telefonico AT&T), ZTE Axon M è stato lanciato oggi 22 febbraio 2018 in via ufficiale in Italia, in esclusiva con TIM, ad un prezzo di listino di 899,99 euro.

Parliamo di un prezzo non particolarmente concorrenziale ma giustificato appieno dalle particolari caratteristiche offerte dallo smartphone. Inoltre è offerto in promozione, per i clienti dell’operatore telefonico che sceglieranno la rateizzazione, a 20 Euro per 30 mesi senza alcun anticipo! E voi, cosa ne pensate?