Nokia 8 test DxOMark

Nokia 8 non soddisfa i tester di DxOMark: ottiene un punteggio di 68 punti

Il Nokia 8 è il primo top di gamma Android lanciato HMD Global dopo aver preso le redini dello storico brand di telefonia. Si tratta di un telefono giunto sul mercato nell’agosto 2017 e anche il primo telefono a marchio Nokia ad avere una doppia fotocamera posteriore.

Anche se il Nokia 8 vanta delle caratteristiche di fascia top, fra cui un display QHD e un processore Snapdragon 835, è stato criticato per il suo design poco interessante. Se ciò non bastasse, il noto sito web DxOMark ha effettuato alcuni benchmark sulla doppia fotocamera principale rivelando risultati alquanto deludenti quando si parla di fotografia.

Nokia 8 test DxOMarkNokia 8: DxOMark non apprezza particolarmente le prestazioni fotografiche del telefono

In particolare, lo smartphone propone un doppio sensore da 13 mega-pixel con apertura focale f/2.0 e con ottica Carl Zeiss. Tuttavia, il primo è RGB mentre il secondo è monocromatico. Presenti anche un doppio flash LED, autofocus PDAF + laser e la possibilità di registrare video in risoluzione massima 4K a 30 FPS con stabilizzazione ottica dell’immagine OIS.

Nei test effettuati da DxOMark, il Nokia 8, nel comparto fotografico, ha totalizzato un punteggio di 72 punti in quanto riesce a scattare delle belle immagini con una buona esposizione e un accurato bilanciamento del bianco in alcune situazioni.

La gamma dinamica funziona bene solo quando è attiva la modalità Auto HDR mentre le foto scattate contengono alcuni livelli di saturazione e ombreggiatura del colore. Il noto sito web ha rivelato, inoltre, che il terminale non riesce a catturare delle ottime foto in condizioni di scarsa luminosità poiché c’è del rumore visibile e pochi dettagli.

Nokia 8 test DxOMark

Meglio un Galaxy S6 Edge secondo DxOMark!

Il sistema di messa s fuoco automatica, che include il rilevamento del contrasto, il rilevamento di fase e il laser, riesce a funzionare in modo accurato nella maggior parte delle situazioni ma funziona male nelle condizioni di scarsa illuminazione. Lo zoom digitale lavora bene fino al 2x dopo il quale le immagini appaiono sgranate. Nonostante ciò, DxOMark sostiene che il Nokia 8 riesce a stupire negli scatti con effetto Bokeh.

Per quanto riguarda il settore video, il device Android di HMD Global ha ottenuto un punteggio di 62 punti quando si tratta di catturare filmati di notte. Il Nokia 8 non riesce ad attivare l’autofocus, registra video con meno dettagli e la stabilizzazione ottica dell’immagine non riesce a catturare video stabilizzati. Dunque, il telefono è in grado di registrare buoni video solo in scenari luminosi o in condizioni interne ben illuminate.

Con un punteggio complessivo di 68 punti su DxOMark, il Nokia 8 si è posizionato sotto a diversi device meno recenti come l’iPhone 6 di Apple, il Samsung Galaxy S6 Edge e i più recenti Meizu PRO 7 Plus e il Lava Z25. Vi ricordiamo che ai vertici della classifica troviamo il Google Pixel 2 con 98 punti, l’iPhone X di Apple e il Huawei Mate 10 Pro con entrambi dal punteggio di 97.

Nokia 8 test DxOMark