Meizu M15 Plus render

Meizu M15 Plus emerge in render con pulsante Home stile iPhone

Meizu festeggerà presto i suoi 15 anni di attività nel settore della tecnologia, partita con la produzione di lettori MP3. Per celebrare il suo 15º compleanno, il brand cinese avrebbe pianificato il lancio di un nuovo top di gamma basato su alcune ideologie di design dettate da Jefferey Wang, presidente della società. Il suddetto dispositivo potrebbe giungere sul mercato con il nome di Meizu M15 Plus, forse accompagnato da un modello più piccolo chiamato Meizu M15.

Nelle scorse ore è emerso su Weibo un render postato dal leaker Ubuntu Team che rivela sia la parte anteriore che quella posteriore del presunto nuovo top di gamma del produttore asiatico.

Meizu M15 Plus renderMeizu M15 Plus: ecco il possibile design del nuovo top di gamma cinese

Dall’immagine si evince che il telefono sarà dotato di un design con bordi curvi sia anteriormente che posteriormente. Tuttavia, non è presente un lettore di impronte digitali sul retro e neanche l’iconico pulsante Home mBack.

Neanche il lettore biometrico laterale utilizzato sull’M6S viene mostrato nel render. Secondo l’immagine, però, il Meizu M15 Plus disporrebbe di un pulsante Home di forma circolare molto simile a quello adottato da Apple sugli iPhone il quale dovrebbe contenere anche uno scanner di impronte digitali. Altre caratteristiche tecniche includono una selfie camera posizionata centralmente e un display in formato 16:9.

Difatti, la presenza del pulsante Home ha suscitato alcuni dubbi circa la presenza di uno schermo con rapporto prospettico di 18:9. Posteriormente notiamo la presenza di una doppia fotocamera con sensori montati verticalmente verso il centro assieme a un flash LED disposto poco sotto. Vi ricordiamo che l’azienda cinese ha sempre studiato in maniera innovativa i flash per le fotocamere.

Meizu M15 Plus renderL’M15 Plus potrebbe essere mosso dal nuovo Samsung Exynos 9810

Il render rivela, inoltre, che il Meizu M15 Plus proporrebbe dei pulsanti per la regolazione del volume sul lato sinistro mentre quello di accensione/spegnimento si troverebbe sul lato destro. Purtroppo le specifiche tecniche dello smartphone restano ancora un mistero.

Non sappiamo se l’azienda cinese si affiderà a MediaTek con un processore di nuova generazione oppure sfrutterà la sua recente cooperazione con Qualcomm adottando un chipset Snapdragon 845.

Dato che Meizu ha collaborato anche con Samsung, visto che quest’ultima società avrebbe intenzione di far utilizzare i suoi processori Exynos su altri terminali, il Meizu M15 Plus potrebbe avere al suo interno il nuovo Exynos 9810 che muoverà i nuovi Galaxy S9 ed S9+.

Meizu M15 Plus render