Doogee V render

Doogee V: un misto fra iPhone X e Galaxy S9 con lettore di impronte digitali sotto lo schermo

Il 2017 è stato l’anno degli smartphone Full Screen e ci aspettiamo che la moda continui anche nel 2018. Tuttavia, la principale tendenza di quest’anno potrebbe essere il lettore di impronte digitali posto sotto il display. Il Doogee V sarebbe uno dei primi smartphone Android ad avere sia un design Full Screen che un sensore biometrico installato sotto lo schermo.

La prima caratteristica che si nota chiaramente dal render è il suo display. Questo presenta una diagonale da 6.2 pollici con una notch stile iPhone X nella parte superiore. All’interno di quest’ultima troveremo i vari sensori, la capsula auricolare e la fotocamera frontale. L’immagine pubblicata dal noto leaker Benjamin Geskin, tramite il suo account ufficiale di Twitter, conferma che ci sarà una fotocamera aggiuntiva sulla parte frontale, forse adibita al riconoscimento facciale.

Doogee V: l’azienda cinese sarebbe pronta a lanciare il primo smartphone con sensore di impronte sotto lo schermo

Mettendo a confronto il render di Geskin e quello postato da Evan Blass (aka evleaks), ci sono alcune differenze sulla back-cover. Sebbene entrambe le immagini mostrano un Doogee V con una doppia fotocamera sul retro, il design è abbastanza differente. Geskin sostiene che la dual camera posteriore avrà un doppio sensore da 21 mega-pixel mentre sulla parte frontale ci sarà una doppia fotocamera da 16 mega-pixel.

Il render di Blass, invece, mostra il Doogee V con una struttura molto simile al Samsung Galaxy S9+, emerso recentemente in render. I lati curvi e gli angoli ricordano parecchio la struttura impiegata dalla società sudcoreana sui suoi ultimi flagship. Esaminando le ultime indiscrezioni, una delle principali differenze tra il Doogee V e il Galaxy S9+ sarebbe la posizione dello scanner di impronte digitali.

In particolare, il prossimo top di gamma del produttore sudcoreano dovrebbe proporre un sensore biometrico posto sotto la fotocamera posteriore mentre il nuovo telefono dell’azienda cinese dovrebbe implementare il lettore proprio sotto lo schermo. Dal render si evince, inoltre, che il Doogee V possiederà un ingresso mini jack, una porta USB Type-C e uno speaker posto sulla parte inferiore.

Il pulsante di accensione e il bilanciere del volume, poi, si troveranno sul lato destro mentre il carrellino delle SIM è situato sulla parte superiore. Secondo Benjamin Geskin, il Doogee V sarà mosso da un processore MediaTek Helio P40 di nuova generazione coadiuvato da 6 GB di RAM mentre l’archiviazione interna dovrebbe essere da 128 GB.

Per quanto riguarda il prezzo e la disponibilità, il produttore cinese potrebbe commercializzare il suo nuovo flagship ad un prezzo compreso tra i 300 e i 350 dollari verso la fine di aprile o l’inizio di maggio.

Doogee V render