Samsung Galaxy S9 render OnLeaks

Samsung Galaxy S9: ecco dei render e un video mostrati da OnLeaks

Vari render e immagini leaked sono emerse recentemente rivelando il possibile design finale del nuovo Samsung Galaxy S9 che arriverà sul mercato come successore dell’attuale Galaxy S8. Le informazioni trapelate dimostrano che il nuovo top di gamma dell’azienda sudcoreana sarà dotato di un design molto simile all’attuale generazione, anche se porterà delle lievi modifiche.

Tuttavia, dei nuovi render del Samsung Galaxy S9, pubblicati da 91Mobiles e il noto leaker OnLeaks, mostrano alcune interessanti modifiche alla struttura le quali potrebbero essere attuate sul prossimo telefono. Le nuove immagini dell’S9, basate su immagini CAD di progetti interni, rivelano un device caratterizzato da dimensioni di 147.6 × 68.7 × 8.4 mm.

Samsung Galaxy S9 render OnLeaksSamsung Galaxy S9: OnLeaks mostra alcuni render e un video del possibile design dello smartphone

L’attuale Galaxy S8 propone delle dimensioni di 148.9 × 68.1 × 8 mm e un display Super AMOLED da 5.8 pollici di diagonale. Le dimensioni del presunto Samsung Galaxy S9, rivelate da OnLeaks, dimostrano che sarebbe leggermente più piccolo e più spesso del suo predecessore. Il video postato assieme ai render CAD dimostra che il prossimo flagship potrebbe proporre uno schermo da 5.65 pollici.

Proprio come l’S8, il display del nuovo Galaxy S sarà curvato verso i bordi, destro e sinistro. Una delle caratteristiche non proprio apprezzate dai possessori del Galaxy S8 (ma anche di S8+ e di Galaxy Note 8) è il posizionamento del lettore di impronte digitali che spesso e volentieri viene confuso con la fotocamera posteriore durante lo sblocco del terminale.

I render di OnLeaks del nuovo smartphone top, però, rivelano che Samsung potrebbe aver ascoltato i feedback dei suoi fan implementando lo scanner biometrico sotto la fotocamera principale. Vari rumor hanno affermato che il Samsung Galaxy S9 potrebbe essere caratterizzato da un doppio sensore sul retro. Pertanto, le immagini rivelano che la doppia fotocamera sarà un’esclusiva del Samsung Galaxy S9+.

Il nuovo flagship erediterà alcune caratteristiche dal suo predecessore

Il pulsante di accensione/spegnimento si troverà sul perimetro destro mentre il tasto Bixby e il bilanciere del volume su quello sinistro. L’S9 dovrebbe prendere in prestito dall’attuale modello altre feature come l’ingresso mini jack, l’iris scanner, la porta USB Type-C e la certificazione IP68. Il nuovo smartphone dovrebbe essere mosso da un processore Snapdragon 845 per il mercato statunitense e da un processore Exynos 9810 per la variante internazionale.

Al fianco di questi chipset troveremo almeno 4 GB di RAM, 64 GB di archiviazione interna e il sistema operativo Android 8.0 Oreo affiancato dalla nuova versione della Experience UI. Alcune fonti sostengono che Samsung potrebbe mostrare in anteprima, a porte chiuse, i nuovi Samsung Galaxy S9 e Galaxy S9+ al CES 2018 che si terrà proprio il prossimo mese.

Tuttavia, altre indiscrezioni riportano che il nuovo duo di top di gamma sarà presentato ufficialmente direttamente al Mobile World Congress 2018, più precisamente all’evento Galaxy Unpacked 2018 che dovrebbe tenersi il 25 febbraio.