Google Play Store

Come impostare il controllo genitori su Google Play Store

Con la vasta gamma di app e contenuti presenti su Google Play Store, è possibile spesso trovare del materiale adatto a persone adulte e totalmente inappropriato a minorenni che spesso, come ormai da norma, si ritrovano a smanettare con i dispositivi dei genitori. Per fortuna Google ha anche pensato a queste situazioni, inserendo sul suo Play Store una modalità “controllo genitori“, destinata a filtrare determinati contenuti.

La funzione di filtraggio su Google Play Store, è anche utile qual’ora desiderate filtrare alcuni tipi di contenuti così da trovare solamente quelli che vi interessano, o semplicemente, limitare determinate app ad altri utenti che utilizzano il medesimo smartphone. Vediamo come fare!

Google Play Store: come abilitare il controllo genitori

  • Avviate Google Play Store sul vostro dispositivo;
  • Aprite il menù a tendina di sinistra tramite l’apposito tasto nella barra di ricerca e in seguito toccate la voce “Impostazioni“;
  • Sotto la sezione “Controlli utente” troverete la voce “Controllo genitori”;
  • Toccando la voce, si aprirà una schermata dove potrete abilitare la modalità controllo genitori ed impostare i filtri sui contenuti dopo aver immesso un nuovo PIN;
  • Le sezioni sono organizzate in base al tipo di contenuto che è possibile filtrare singolarmente.

Google Play StoreGoogle Play Store

Potrete leggere la descrizione completa riguardo come ogni filtro contenuti agisce quando abilitato. È un ottimo modo per delimitare determinate app ai bambini, che come detto prima, si trovano ormai sempre con lo smartphone tra le mani, correndo il rischio di aver a che fare con app o altri tipi di media assolutamente non adatti a loro.

Le impostazioni sono protette da password, in modo da mantenere al sicuro il filtraggio delle tipologie. Nonostante Google faccia già un buon lavoro nel filtrare e classificare le app tramite la possibilità di contrassegnarle, spesso determinate app che comunque noi riteniamo non appropriate, fanno ugualmente la loro comparsa.

La modalità controllo genitori, offre proprio per questo un livello superiore di personalizzazione ed un controllo maggiore sul filtraggio dei contenuti.