Chrome

Chrome inizierà a bloccare gli ads malevoli dal 15 Febbraio del 2018

Come da norma, gli annunci pubblicitari si trovano ovunque nei siti web che spesso ci troviamo a visitare con il nostro smartphone. Mentre quelli innocui e non invasivi sono perfettamente accettabili, altri tipi di ad con riproduzione automatica e reindirizzamenti pericolosi, metteranno spesso a repentaglio la sicurezza e la comodità della navigazione, rendendo quasi impossibile proseguire. A tal proposito, Google ha deciso di bloccare tramite Chrome questa tipologia di annunci, che può mettere a rischio i nostri dispositivi.

Chrome non eseguirà gli ad malevoli o invasivi che mettono a repentaglio la navigazione dell’utente

La svolta riguardo Chrome, era già stata annunciata a giugno da Google stessa, e già correntemente il famoso browser di Big G, impedisce l’esecuzione di pochi ad considerati rischiosi. Google ha aderito alla Coalition for Better Ads all’inizio di quest’anno, in modo da utilizzare i suoi standard per migliorare l’utilizzo da parte delle aziende degli annunci pubblicitari.

Se un sito web non rispetterà tali regole infatti, i suoi annunci non verranno eseguiti, e la regola vale anche per gli ad che fanno parte della rete pubblicitaria di Google. Ovviamente saranno vietati anche quegli annunci che invadono in maniera impropria la navigazione, riproducendosi in modo imprevisto, lampeggiando rapidamente ed attivando automaticamente l’audio.

Chrome

Il programma Better Ads Experience lanciato da Coalition for Better Ads, punta a far in modo di stabilire linee guida che i siti dovranno seguire, in modo da visualizzare annunci che non rechino problemi agli utenti, ma al tempo stesso assicurino degli introiti alle aziende.

Chrome inizierà ad impedire tali annunci a partire dal 15 febbraio del 2018. Dopo 30 giorni di mancato rispetto degli standard da parte dei siti, gli annunci verranno automaticamente rimossi. I siti a cui sono stati bloccati gli annunci da Google, potranno sottoporsi ad una revisione una volta che avranno eliminato gli ad non accettati.