Amaryllo AR4 robot camera Kickstarter

AR4, la robot camera intelligente per la vostra sicurezza

AR4 è la quarta generazione di robot security camera per outdoor basata sull’intelligenza artificiale (AI) progettata da Amaryllo. Il dispositivo, disponibile in crowdfunding su Kickstarter, è in grado di riconoscere le facce e individuare differenze fra persone, auto e animali. La società ha impiegato delle tecnologie brevettate per sostituire i tradizionali sistemi di tracciamento basati su PC con una CPU multi-core incorporata all’interno di ciascuna telecamera.

La nuova AR4 è in grado di riconoscere i volti umani, parlare con gli intrusi, seguire automaticamente le persone indesiderate e persino controllare le nuove e-mail in arrivo. Le camere robot stanno rivoluzionando il settore odierno della sicurezza domestica. Basti pensare che i prodotti creati da Amaryllo vengono impiegati dalle forze dell’ordine in tutto il mondo.

Amaryllo AR4 robot camera KickstarterAR4: ecco la quarta generazione di robot camera sviluppata da Amaryllo

L’AR4 è stata progettata per sostituire la telecamere a circuito chiuso tradizionali che vengono utilizzate nelle case e in altri luoghi. In seguito alle crescenti minacce alla sicurezza, è importante aggiornare le comuni telecamere di sorveglianza con tecnologie di ultima generazione per cercare attivamente possibili pericoli e per proteggersi dagli hacker.

Il PoE (Power over Ethernet) è una tecnologia ampiamente utilizzata nelle apparecchiature di rete la quale permette l’alimentazione e la trasmissione dei dati attraverso un semplice cavo Ethernet, eliminando così la necessità di connessioni extra. Questo semplice cavo ridurrà drasticamente i costi e i tempi di installazione.

AR4 di Amaryllo funziona senza l’ausilio di uno speciale apparato centralizzato e non richiede ingenti investimenti su software o hardware aggiuntivi. Si tratta del robot camera per il riconoscimento più flessibile, affidabile ed economico disponibile al giorno d’oggi. All’interno della AR4 è presente una funzione di riconoscimento rapido del viso brevettato capace di imparare le caratteristiche del vostro viso attraverso una sola immagine.

Amaryllo AR4 robot camera KickstarterUna telecamera di sicurezza capace di rilevare fino a 100 persone

Qui entra in gioco l’intelligenza artificiale che migliora il livello di accuratezza tramite l’apprendimento continuo. Una volta rilevato un volto sconosciuto, il server Amaryllo invierà delle notifiche di riconoscimento ai proprietari in pochissimi secondi. Il sistema intelligente di rilevazione, presente sulla robot camera, è in grado di identificare persone da oltre 12 metri di distanza e auto da oltre 18 metri.

Se una persona o un veicolo non desiderato si intromette nella proprietà, la telecamera di Amaryllo invierà immediatamente una notifica ai proprietari della casa. Attraverso la tecnologia Crystal Clear Night Vision, la AR4 è capace di riconoscere una persona anche in ambienti bui. Un’altra interessante feature è la rilevazione multipla.

In particolare, la telecamera è capace di riconoscere allo stesso tempo oltre 100 persone. Dal momento che non si è legati all’installazione di NVR o NAS, è possibile utilizzare la robot camera AR4 praticamente ovunque.

Amaryllo AR4 robot camera KickstarterPresente la crittografia a 256 bit per aumentare la privacy

Il dispositivo di Amaryllo impiega le più recenti tecnologie di crittografia a 256 bit di grado militare per migliorare la protezione della privacy dei propri utenti. Attraverso l’applicazione companion, è possibile controllare in streaming fino a 9 telecamere.

Sempre tramite il software, potrete accedere facilmente in remoto alla memoria interna della robot camera per vedere i video registrati e gli avvisi ovunque e in qualsiasi momento. L’AR4, inoltre, è stata progettata con componenti di qualità industriale certificati IP66 per resistere ad acqua e polvere, oltre a funzionare sotto temperature da +50°C a -30°C.

La robot camera AR4 è disponibile in crowdfunding su Kickstarter ad un prezzo di partenza di 99 dollari con spedizioni previste in tutto il mondo a partire da gennaio 2018.