FingerPow Kickstarter

FingerPow, una piccolissima powerbank per non restare a secco

FingerPow è un interessante progetto disponibile in crowdfunding su Kickstarter che permetterà di semplificare il processo di ricarica dei vostri dispositivi senza sacrificare la portabilità. Gli smartphone sono ormai parte integrante della nostra vita quotidiana, quindi avere la batteria scarica può risultare un vero inconveniente. Ecco perché una società californiana ha deciso di creare FingerPow.

Si tratta di una powerbank estremamente portatile in grado di inserirsi praticamente ovunque. A differenza dei caricatori da parete e di altre batterie portatili, questo gadget minuscolo riesce a semplificare l’intero processo di ricarica, rendendolo più accessibile e conveniente. Con FingerPow, le notifiche di batteria scarica saranno soltanto un ricordo.

FingerPow KickstarterFingerPow: un piccolo gadget di ricarica per affrontare la giornata

La ricarica tradizionale tramite una presa da muro vi limita molto nei movimenti mentre le powerbank ad alta capacità presenti sul mercato risultano spesso ingombranti. Nella maggior parte dei casi, l’efficienza della batteria degli smartphone diminuisce dopo un anno di utilizzo. Questo particolare gadget, quindi, risulterà sicuramente utile per affrontare la giornata senza preoccupazioni.

Si tratta di un prodotto molto compatto, senza fili e che mantiene il proprio telefono sempre carico. Il prodotto è stato sviluppato basandosi sulle dimensioni dei telefoni più diffusi sul mercato così da garantire un’esperienza utente migliore, fornendo al contempo una maggiore autonomia della batteria. Tramite FingerPow, ad esempio, è possibile estendere l’autonomia del 24% su un iPhone 6s, del 23% su un iPhone 7 e del 25% su un iPhone 8.

Il concetto alla base di questo particolare gadget sta nell’immagazzinare corrente in piccole parti modulari. Nel momento in cui è necessario ricaricare il vostro smartphone, basterà prendere un FingerPow. L’azienda ha integrato delle batterie al litio ad alta capacità con catodi di ossido di litio assieme a un chipset di alta qualità prodotto da Neusoft.

FingerPow KickstarterCiò fornisce un aumento dell’85% sull’efficienza di conversione. Più nello specifico, ogni pacchetto propone una capacità da 600 mAh mentre la base di ricarica è una vera e propria powerbank da 5000 mAh. Attraverso un caricatore da parete da 2A, sarà possibile ricaricare simultaneamente 4 pacchetti e uno smartphone. Il piccolo dispositivo presenta delle dimensioni di una pendrive e può essere collegato anche al portachiavi.

Tutti i pacchetti di ricarica utilizzano un doppio connettore magnetico così da ottimizzare l’intera esperienza di ricarica e inoltre è possibile scegliere fra micro USB, USB Type-C e Lightning. FingerPow è disponibile in crowdfunding su Kickstarter ad un prezzo di partenza di 40 dollari con spedizione in tutto il mondo da aprile 2018.