ASUS ZenFone Max Plus (M1)

ASUS ZenFone Max Plus (M1), il primo smartphone in 18:9 pronto al debutto a livello internazionale

ASUS si sta pian piano unendo al nuovo standard 18:9 con l’aggiunta di un nuovo smartphone: l’ASUS ZenFone Max Plus (M1). La società con sede a Taiwan ha lanciato un po’ di tempo fa il suo primo telefono con un tale aspect ratio, ossia il Pegasus 4S. Tuttavia, quest’ultimo terminale è limitato esclusivamente al mercato cinese. Il prossimo ASUS ZenFone Max Plus (M1) propone alcune specifiche tecniche e aspetti di design molto simili al Pegasus 4S.

Tuttavia, a differenza di quest’ultimo, lo ZenFone Max Plus (M1) sarà disponibile nei mercati internazionali. Dunque, può essere considerato il primo smartphone ASUS a livello globale con display dal rapporto prospettico in 18:9. Parlando di specifiche tecniche, il terminale propone uno schermo IPS LCD da 5.7 pollici di diagonale con risoluzione FHD+ 2160 x 1080 pixel.

ASUS ZenFone Max Plus (M1)ASUS ZenFone Max Plus (M1): la società pronta a lanciare il suo primo smartphone 18:9 a livello internazionale

All’interno della scocca trova posto un processore octa-core MediaTek MT6750T dotato di una CPU Cortex A53. Si tratta dello stesso chipset impiegato sempre dalla società asiatica sullo ZenFone 3S Max. Il nuovo ASUS ZenFone Max Plus (M1) sarà disponibile in due varianti: una con 2 GB di RAM e 16 GB di storage interno e l’altra con 3 GB e 32 GB, rispettivamente.

Presente anche uno slot di espansione per micro SD che permetterà all’utente di espandere la memoria interna. Passando al comparto fotografico, il nuovo terminale ASUS ospiterà una doppia fotocamera sul retro. In particolare, troveremo un sensore da 16 mega-pixel e uno secondario grandangolare da 8 mega-pixel. Presente anche una fotocamera frontale da 8 mega-pixel che tra l’altro supporta lo sblocco tramite riconoscimento facciale.

Non manca un lettore di impronte digitali posto sul retro per una maggiore sicurezza. Il comparto delle connettività del nuovo ASUS ZenFone Max Plus (M1) include supporto dual SIM, Wi-Fi n, Bluetooth e GPS. Il lato software viene gestito sul dispositivo da Android 7.1 Nougat personalizzato con la Zen UI 4.0.

L’autonomia, invece, è stata affidata a una batteria da ben 4130 mAh con tecnologia PowerMaster, anche se non è presente un supporto alla ricarica rapida. Al momento non sono ancora disponibili ulteriori informazioni riguardo al nuovo terminale della società taiwanese, fra cui prezzi e disponibilità. Tuttavia, il telefono sarà disponibile nelle colorazioni Silver, Gold e Black.

ASUS ZenFone Max Plus (M1)