Redmi Note 5

Xiaomi Redmi Note 5 fa la sua comparsa al TENAA

Uno smartphone con numero di serie MEE7 e ritenuto essere Redmi Note 5 di Xiaomi, è stato avvistato al TENAA, che ricordiamo si tratta dell’agenzia Cinese per la certificazione dei nuovi smartphone, offrendoci un’occhiata ravvicinata riguardo caratteristiche e design.

I dati pubblicati rivelano che il dispositivo avrà un display da 5,99 pollici con una risoluzione di 2160×1080 (FHD), adottando inoltre l’ormai popolare aspect ratio di 18:9, visto su quasi tutti gli smartphone media-alta fascia usciti quest’anno. Quello che è interessante, è anche vedere che questo nuovo aspect ratio si fa man mano strada anche nella fascia bassa.

Xiaomi punta a superare le vendite del predecessore con il suo nuovo Redmi Note 5

Redmi Note 5 disporrà di 3 o 4 GB di RAM, 32/64 GB di memoria per l’archivio interno ed uno slot di espansione microSD. Le altre caratteristiche rivelate includono una fotocamera posteriore da 12mpx, una anteriore da 5mpx ed una batteria da 4000mAh. È anche presente uno scanner per le impronte digitali nella parte posteriore, in maniera analoga al predecessore Redmi Note 4. Non si sa ancora nulla sul SoC utilizzato, anche se con buona probabilità verrà equipaggiato lo Snapdragon 630.

Xiaomi

Se il predecessore ha avuto successo nel mercato, risultando estremamente popolare tra in consumatori e facendo registrare all’azienda il traguardo record di un milione di unità vendute nei primi 45 giorni dal lancio, con Redmi Note 5 Xiaomi ha intenzione di superarsi, puntando sull’aspect ratio di 18:9 per il display, anche se tuttavia molto dipenderà dal costo del dispositivo, che dovrà essere più economico rispetto al precedente modello, lanciato in Cina con un prezzo di 899 Yen (115,31€).

Fonte: Android Authority