Backup

Google cancellerà i vostri backup se non fate l’accesso su Android per più di due mesi

Diversamente da quello che fino ad ora si poteva credere riguardo l’eterna durata dei backup su cloud, pare che da una recente notizia trapelata dal noto social informativo Reddit, Google cancelli le vostre copie qualora non fate l’accesso ad Android per più di due mesi. Scelta sicuramente motivata in parte, nel voler ottimizzare lo spazio a disposizione sui server.

Android cambia la sua politica sui backup degli utenti

Da molto tempo ormai, Android è in grado di sincronizzare i dati delle applicazioni e delle impostazioni tra due telefoni, sistema che ha avuto un ulteriore miglioramento dalla versione di Marshmallow. Adesso infatti, gli utenti sono in grado di usufruire del servizio Google Drive per poter conservare in una cartella i propri dati e di un servizio di ripristino altrettanto affidabile. Tuttavia, gli utenti che non hanno effettuato un accesso al sistema sul telefono per più di due mesi, potranno trovare una brutta sorpresa.

Backup

Come sintetizzato inizialmente su quest’articolo infatti, è emerso su Reddit che Google cancellerà in maniera definitiva i vostri backup caricati sui suoi server. Di conseguenza non potrete più aver accesso a tutti i dati delle app e delle impostazioni, che non potranno essere in alcun modo recuperati.

Sarà possibile controllare quello che effettivamente può essere chiamato un count down di scadenza, sotto al nome della cartella di backup su Google Drive. Il count down comparirà quando il dispositivo risulterà già inattivo per più di due settimane, di conseguenza sarà necessario effettuare un accesso qualora si è lasciato il dispositivo inattivo per un lungo periodo di tempo, in modo da evitare la perdita totale e irrecuperabile dei propri dati, Google infatti non si preoccuperà di inviarvi alcun tipo di avvertimento.