Anker PowerCore+ 26800 mAh Powerbank recensione

Anker PowerCore+ 26800, la powerbank per chi vuole dimenticarsi dei caricatori | Recensione

Anker è una delle poche società che negli ultimi anni è riuscita a differenziarsi dalle altre aziende presenti su Amazon grazie alla realizzazione di prodotti davvero interessanti per ottimizzare l’uso di smartphone, tablet e di altri dispositivi che usiamo giornalmente. In questa recensione odierna analizzeremo insieme una particolare powerbank da ben 26.800 mAh chiamata Anker PowerCore+ 26800.

Si tratta di un prodotto molto particolare e ricco di tecnologia. Assieme alla batteria portatile, scopriremo anche le prestazioni offerte dal cavo USB Type-C a USB Type-A della linea PowerLine+. Vediamoli insieme nel dettaglio.

Anker PowerCore+ 26800 – Contenuto della confezione

All’interno del box di vendita della PowerCore + 26800 troviamo:

  • powerbank
  • custodia protettiva
  • cavo USB Type-C to USB Type-C lungo 91 cm
  • cavo micro USB lungo 62 cm
  • manuale delle istruzioni anche in lingua italiana
  • happy card

La confezione di vendita del cavo PowerLine+, invece, include:

  • cavo USB Type-C to USB Type-A
  • custodia elegante per trasportarlo
  • happy card

Anker PowerCore+ 26800 – Design e qualità costruttiva

La Anker PowerCore+ 26800 dispone di un design realizzato interamente in metallo di ottima qualità. Il dispositivo presenta dei bordi laterali arrotondati che consentono di impugnarla con maggiore facilità, anche se pesa davvero tanto per un prodotto della sua categoria che è mirato principalmente alla portabilità.

Sulla parte frontale troviamo il logo Anker mentre verso il lato destro il pulsante che consente di monitorare l’energia a disposizione attraverso i 10 LED inclusi.

Sul perimetro sinistro troviamo le varie specifiche tecniche proposte dalla PowerCore+ 26800 con le certificazioni ricevute mentre sul lato destro trovano posto le due porte USB Type-A e la porta USB Type-C di input/output. La parte posteriore è praticamente pulita. La powerbank Anker presenta delle dimensioni di 179.8 × 80 × 24 mm per un peso di ben 587 grammi.

Il cavo USB-C a USB-A di Anker, invece, dispone di una fibra interna di aramide e un doppio strato esterno in nylon. Il cavo è lungo 90 cm.

Anker PowerCore+ 26800 – Caratteristiche

La powerbank Anker PowerCore+ 26800 garantisce una ricarica ad alta velocità per smartphone, tablet, laptop e convertibili 2-in-1 attraverso la porta USB Type-C da 30W (5V 3A, 9V 3A, 15V 2A e 20V 1.25A) e le due porte USB Type-A da 5V 3A (ciascuna). Secondo quanto dichiarato da Anker, in linea generale, la batteria portatile da 26.800 mAh riesce a ricaricare la maggior parte degli smartphone più di 7 volte, almeno 2 volte i tablet e garantire una ricarica completa di un notebook con USB-C.

La tecnologia Anker PowerIQ garantisce una ricarica alla massima velocità possibile per smartphone e tablet pur garantendo allo stesso tempo una sicurezza al top. Naturalmente, le due porte USB Type-A non supportano le varie generazioni di ricarica rapida Qualcomm Quick Charge. L’azienda ha integrato, poi, la tecnologia MultiProtect la quale permette di proteggere i dispositivi che andrete a collegare da sovraccarico, cortocircuito, sovratensione e così via.

Anker PowerCore+ Powerbank 26800 mAh recensione

Presente anche la tecnologia VoltageBoost che si affianca alla PowerIQ per ricaricare più velocemente i device che non vengono collegati alla porta USB Tipo-C Power Delivery. Per quanto riguarda la funzione input della USB-C, questa ha una potenza di 5V 3A e 9V 3A. È possibile scoprire l’energia a disposizione della Anker PowerCore+ 26800 sfruttando i 10 indicatori LED. In particolare, tutti accesi indicano il 100%, 5 il 60% e 2 il 20%.

Dall’altra parte abbiamo il cavo USB Type-C a USB Type-A della serie PowerLine+ che consente di ricaricare smartphone e tablet con porta USB-C alla massima velocità. Il prodotto garantisce anche un trasferimento dei dati fino a 5 Gb/s. Più nello specifico, secondo quanto dichiarato dall’azienda, è possibile trasferire un film HD in meno di 5 secondi.

Anker PowerCore+ Powerbank 26800 mAh recensioneIl cavo Anker PowerLine+ dispone di un connettore reversibile che vi permetterà di inserirlo sempre correttamente. La fibra interna rinforzata in aramide assicura una durata fino a 5 volte superiore rispetto ad altri cavi.

Anker PowerLine+ Cavo USB-C a USB-A recensioneAnker PowerCore+ 26800 – Prestazioni

Secondo quanto dichiarato dalla società, è possibile ricaricare la Anker PowerCore+ 26800 in appena 4.5 ore utilizzando un caricatore da 27W, come ad esempio quello del MacBook da 12 pollici. Dato che dispongo già di una powerbank da 26.800 mAh prodotta da RAVPower con specifiche tecniche molto simili, ho impiegato il caricatore con tecnologia iSmart+ da 30W.

La Anker PowerCore+ 26800 si è ricaricata in 5 ore. Ho deciso di effettuare anche una prova utilizzando un caricatore da parete con tecnologia Smart da 5V 2.4A. Sfortunatamente per ricaricare soltanto due LED, la batteria portatile Anker ha impiegato ben 19 ore e 45 minuti.

Anker PowerCore+ 26800 mAh Powerbank recensioneGrazie alla sua capacità da 26.800 mAh, sono riuscito a ricaricare i seguenti dispositivi da spenti:

  • Smartphone 1640 mAh: 2% – 100% / 8% – 100% / 2% – 100%
  • Tablet 3000 mAh: 4% – 100% / 5% – 100%
  • Smartphone 2000 mAh: 7% – 100% / 21% – 100% / 11% – 100%
  • Smartphone 4100 mAh: 63% – 92% (smartphone acceso ma sempre in standby + Bluetooth attivo)

Anker PowerCore+ 26800 mAh Powerbank recensioneL’azienda sostiene che la batteria portatile non è compatibile con HTC 10 e HP Spectre e non riesce a ricaricare alla massima potenza MacBook Pro, Samsung W700 e Microsoft Lumia 950 e 950 XL.

Purtroppo non sono riuscito a ricaricare il mio convertibile 2-in-1 Cube Mix Plus. Probabilmente, ciò è avvenuto per problemi di incompatibilità e non perché la batteria non ha la potenza necessaria per ricaricarlo.

Il cavo USB Type-C PowerLine+ si è comportato molto bene riuscendo a ricaricare nel giusto tempo il mio ZUK Z1 e a trasferire dati velocemente. L’ho testato, inoltre, assieme alla powerbank che risulta sicuramente il compagno perfetto.

Anker consiglia di contattare il servizio clienti nel caso in cui non siate sicuri se il dispositivo personale sia compatibile o meno con il cavo poiché ad esempio non ricaricherà a piena velocità i Nexus 5X e 6P, i OnePlus 3, 3T e 5 e il Huawei Mate 9. Il connettore del PowerLine+, inoltre, potrebbe essere incompatibile con alcune cover dato che non è particolarmente lungo.

Anker PowerCore+ 26800 – Conclusioni

La Anker PowerCore+ 26800 è sicuramente un prodotto all’avanguardia e performante che vi permetterà di ricaricare i vostri dispositivi tantissime volte. Diciamo che potrete passare un fine settimana in tutta tranquillità senza portarvi dietro i caricatori originali dei vostri device. Anche se si tratta di un prodotto sicuramente di fascia top, purtroppo non mi hanno convinto alcune cose.

La superficie superiore, dove sono presenti le tre porte, si graffia facilmente e questo non dovrebbe avvenire su un prodotto dal costo di 70 euro. Oltre ai cavi USB Type-C to USB Type-C e micro USB avrei preferito trovare un cavo USB Type-C/Type-A. Questo, difatti, potrebbe risultare comodo sfruttando una delle due porte USB full-size.

È abbastanza chiaro che Anker ha realizzato questa batteria portatile per chi dispone già di un prodotto che si ricarica sfruttando lo standard USB-C. Il produttore, infatti, non include nella confezione un caricatore per poter ricaricare velocemente la PowerCore. Quindi è un prodotto consigliato, ad esempio, a chi dispone di un MacBook o di uno smartphone o tablet che dispongono già di un caricatore da almeno 27W.

Personalmente lo avrei incluso nella confezione visto il suo costo abbastanza importante. Ad esempio, la powerbank RAVPower che utilizzo giornalmente è arrivata con incluso nella confezione un caricatore per poterla caricare rapidamente fin da subito. Ciò non mi ha permesso di spendere altri soldi per acquistarlo (e inoltre riesce a caricare tranquillamente il mio Cube Mix Plus).

Se cercate una batteria prestante ma non volete aggiungere costi per acquistare un caricatore rapido, allora prendere in considerazione altri gadget simili. Se, però, siete già in possesso di un laptop, smartphone, tablet o altro device che si ricarica attraverso un caricatore ad alta efficienza, allora la PowerCore+ 26800 farà sicuramente al caso vostro.

Sul cavo USB-C a USB-A della serie PowerLine+, invece, non ho da ridire nulla poiché mi ha convinto al 100%, a partire dal suo design molto curato e premium fino alle sue prestazioni al top.

Anker PowerCore+ 26800 – Prezzi

La powerbank Anker PowerCore+ 26800 con output da 30W è disponibile all’acquisto su Amazon ad un prezzo di 69,99 euro. Il cavo PowerLine+, invece, è acquistabile per soli 9,99 euro con spedizione gratuita tramite abbonamento Prime.

Anker PowerCore+ 26800 mAh Powerbank recensione

Anker PowerLine+ Cavo USB-C a USB-A recensione