OnePlus 5 DxOMark

OnePlus 5 ottiene 87 punti su DxOMark posizionandosi sotto i principali flagship

OnePlus aveva elogiato parecchio la doppia fotocamera posteriore presente sul suo ultimo top di gamma OnePlus 5, anche settimane prima del lancio ufficiale.

L’azienda cinese aveva coinvolto molto i suoi fan su un qualcosa di veramente grande ma in realtà siamo di fronte a un dispositivo non alla pari di altri top di gamma per quanto riguarda la qualità fotografica, almeno secondo DxOMark.

OnePlus 5 DxOMark
Esposizione e contrasto

OnePlus 5: la dual camera non è alla pari degli altri flagship, secondo DxOMark

Alcune delle osservazioni migliori fatte dall’azienda sulla dual camera del OnePlus 5 riguardano i suoi ottimi scatti all’aperto. Questi vengono realizzati con dei colori e dei dettagli eccezionali.

DxOMark sostiene che il bilanciamento del bianco offerto dallo smartphone Android è molto preciso, stabile e coerente durante le riprese esterne. In quest’ultimo caso, i dettagli vengono ben conservati.

Riguardo gli scatti interni, invece, il OnePlus 5 assicura dei risultati abbastanza buoni ma non molto coerenti. Le situazioni di scarsa luminosità, infatti, risultano una sorta di sfida per il terminale. Questo perché, sempre secondo DxOMark, è presente una sfocatura notevole e una mancanza di dettagli.

Il bilanciamento del bianco è un po’ sottotono per via del tungsteno e delle luci fluorescenti. La messa fuoco offerta da OnePlus 5 è eccellente. DxOMark riporta che l’autofocus è preciso, rapido e sensibile in tutte le condizioni di illuminazione grazie a un sistema ibrido di messa a fuoco.

OnePlus 5 DxOMark
Confronto

Le incongruenze nel bilanciamento del bianco e i dettagli ridotti nelle fotografie scattate in ambienti scarsamente illuminati sono stati i principali motivi per cui DxOMark ha deciso di posizionare l’ultimo top di gamma di OnePlus al di sotto di smartphone come HTC U11 (90), Google Pixel (89), Samsung Galaxy S8 (88) e Sony Xperia XZ Performance (88) e di posizionarlo assieme a terminali come Huawei P10 e Galaxy S6 Edge+.

È possibile comunque controllare in maniera approfondita l’analisi svolta da DxOMark qui.

OnePlus 5 DxOMark
Dettagli fotografici