Huawei Mate 10 rumor

HiSilicon Kirin 970: la produzione di massa partirà a settembre | Rumor

Settembre sarà uno dei mesi più interessanti per quanto riguarda la scena tecnologica. Oltre al tanto atteso iPhone 8, Huawei dovrebbe annunciare il suo prossimo chipset di fascia alta della serie HiSilicon Kirin. Secondo una fonte del settore, l’azienda cinese inizierà la produzione di massa del nuovo HiSilicon Kirin 970 durante il mese di settembre.

Il nuovo SoC Huawei dovrebbe essere prodotto attraverso un processo produttivo a 10 nm di TSMC. Inizialmente si era detto che la tecnologia stava attraversando dei problemi di resa ma ciò è stato risolto e non ritarderà la fornitura del nuovo chipset. L’HiSilicon Kirin 970 porterà con sé un primato. Questo sarà il primo chip del produttore asiatico ad essere realizzato tramite una tecnologia a 10 nm.

Huawei Mate 10 HiSilicon Kirin 970HiSilicon Kirin 970: il Huawei Mate 10 potrebbe essere il primo smartphone mosso dal SoC

Stando agli ultimi rumor, il nuovo SoC di Huawei dovrebbe essere dotato di una CPU octa-core composta da 4 core Cortex A73 + 4 core Cortex A53. Ci sono alcune indiscrezioni riguardo la possibilità di trovare in realtà 4 core Cortex A75 anziché A73. È stato rivelato anche che il Kirin 970 potrebbe avere una frequenza di clock massima fra i 2.8 GHz e i 3 GHz.

Il processore Huawei, poi, sarebbe dotato di un modem LTE di categoria 12. Per quanto riguarda il lato grafico, il chipset sarebbe affiancato da una sconosciuta GPU Heimdallr MP a 12 core. Questa dovrebbe garantire delle prestazioni davvero al top. In linea con la tradizione della società, l’HiSilicon Kirin 970 dovrebbe debuttare ufficialmente a bordo del Huawei Mate 10. Quest’ultimo, secondo alcune indiscrezioni, dovrebbe essere annunciato ufficialmente ad ottobre.

In base a precedenti rumor, il nuovo phablet dovrebbe proporre un display JDI da 6 pollici di diagonale con rapporto prospettico di 18:9 e risoluzione di 2160 x 1080 pixel. Il Mate 10 dovrebbe disporre di un pannello frontale in stile Galaxy S8 ma leggermente rivisto. L’azienda cinese, infine, dovrebbe lanciare due versioni del nuovo device: una standard e il Mate 10 Pro. La differenza fra i due modelli si limiterebbe all’hardware, a differenza dello scorso anno.