Google rifà il look al news feed e pone fine al brand Google Now

Google sta per rilasciare delle nuove funzionalità per il suo news feed, nonché per il flusso di contenuti che popolano lo spazio di Google, soppiantando in toto il brand di Google Now che verrà assorbito nel nuovo feed.

Google si ispira a Facebook per rinnovare la news feed

Annunciato a dicembre, il nuovo feed è destinato a fornire un’esperienza d’uso simile al rodatissimo newsfeed di Facebook e, in misura minore, prenderà ispirazione anche da Twitter. Un numero sempre maggiore di persone infatti, legge le notizie quotidiane attraverso le social apps, bypassando le pagine di ricerca Google. Poiché l’impatto va chiaramente a danno del modello di business dell’azienda, si è deciso di offrire all’utenza una migliore interfaccia di ricerca.

Google Now

Il nuovo feed mostrerà una selezione personalizzata di articoli di notizie, video e snippet di informazioni attuali, basandosi sui termini di ricerca dell’utenza. A breve quindi, si otterranno su Google migliori suggerimenti e consigli riguardo i contenuti maggiormente ricercati, seguendo gli argomenti preferiti direttamente dai risultati di ricerca.

Se per esempio siete fedeli seguaci ed ovviamente interessati alla celebre serie “Games of Thrones”, vi basterà toccare il pulsante “Segui” nella scheda risultati, così che il feed inizierà a mostrarvi tutti gli articoli e le news inerenti al vostro interesse.

Le funzionalità di Google Now saranno integrate nel nuovo news feed

Le schede per specifici argomenti, includeranno inoltre ulteriori fonti controllate che gli utenti potranno approfondire. Mentre il feed si aggiornerà sempre con contenuti freschi, Google afferma che sarà più che un semplice aggregatore di articoli. La ricerca infatti, metterà in risalto anche quei contenuti che, nonostante potranno essere vecchi di qualche mese, risulteranno nuovi all’utente, diversamente da Facebook che spesso mette in luce i contenuti più recenti.

Google Now

Per quanto riguarda le schede destinate alle utilità, come il meteo ed altre opzioni che erano fornite fino ad ora da Google Now, continueranno a coesistere nel nuovo newsfeed di Google su uno spazio separato. L’azienda californiana infatti, desidera ancora che le persone utilizzino l’assistente anche per servizi come il tempo, i viaggi e i promemoria.

Il feed è correntemente in roll-out, e sarà disponibile da oggi su Android ed iOS. Google non ha ancora parlato di una possibile versione desktop, tuttavia sembra possa essere il prossimo logico passo.

Avete ricevuto l’aggiornamento? Cosa ne pensate dell’eliminazione di Google Now e della sua integrazione nel nuovo feed di Google? Dite la vostra nei commenti in basso!