Elton Santos

Lo scienziato Elton Santos scopre un materiale che potrebbe rendere indistruttibile il vetro degli smartphone

Tutti abbiamo sempre paura, che per qualche caduta o urto forte, il vetro dei nostri smartphone vada in frantumi. Pare che però, un gruppo di scienziati capitanati dal ricercatore Elton Santos, abbia scoperto un innovativo materiale economico, atto a rendere la paura della rottura del vetro solo un ricordo del passato.

Un materiale più e economico e migliore dei composti di silicio

Secondo quanto pubblicato dalla testata ACS Nano, i costruttori sono alla ricerca di un nuovo tipo di materiale che possa sostituire i costosi e meno durevoli composti di silicio attualmente utilizzati. Elton Santos e il suo team della Queen’s University in Irlanda, sono riusciti a costruire e mettere a punto dei dispositivi ibridi e dinamici, in grado di condurre elettricità con velocità senza precedenti, essendo anche leggeri, durevoli e molto facili da produrre.

Il team di scienziati, ha scoperto che combinando molecole semiconduttrici C60 con materiali stratificati, come grafene e hBn, si potrebbe riuscire a realizzare una tecnologia unica che potrebbe rivoluzionare il concetto di dispositivi intelligenti.

Elton Santos

Lo stesso Elton Santos dichiara che:

“I nostri risultati mostrano che questo nuovo miracoloso materiale, presenta proprietà fisiche simili al silicio, ma ha una migliore stabilità chimica, leggerezza e flessibilità, che potrebbe essere potenzialmente utilizzata in dispositivi intelligenti presentando meno probabilità di rottura.

Aggiunge anche che:

“Il materiale potrebbe anche fare in modo che i dispositivi riescano ad utilizzare meno energia rispetto allo stato attuale, grazie anche all’architettura hardware, in modo da poter migliorare la durata della batteria e ridurre un, seppur remoto, rischio di scosse elettriche.”

La squadra di Elton Santos sta ora lavorando su elementi metallici di transizione, che si presentano chimicamente stabili ed hanno possibilità di essere facilmente realizzati.

Il vetro temperato dei dispositivi quindi, sembra sia destinato a migliorare non solo sotto il profilo della resistenza, ma grazie agli innovativi materiali che il team sta ricercando, potrà anche ad aumentare l’efficienza energetica.

E’ capitato anche a voi di rompere il, seppur temperato, vetro dello smartphone? Desiderate anche voi più resistenza a tal proposito? Dite la vostra nei commenti!