Jelly Kickstarter

Jelly: il più piccolo smartphone 4G al mondo disponibile in crowdfunding su Kickstarter!

Abbiamo assistito negli ultimi mesi al lancio di smartphone dotati di display con diagonale sempre più grande. Al giorno d’oggi, infatti, troviamo in commercio la possibilità di scegliere telefoni con schermi di oltre i 6 pollici. Ci sono alcuni utenti, però, che non amano i cosiddetti “padelloni”, dunque Jelly sarà sicuramente l’opzione più interessante disponibile oggi in questo settore.

Disponibile in crowdfunding su Kickstarter, Jelly viene considerato lo smartphone 4G più piccolo al mondo. Anche se vanta un design davvero compatto, propone alcune specifiche tecniche di ultima generazione, come ad esempio il sistema operativo Android 7.0 Nougat.

Jelly Kickstarter

Jelly: processore quad-core, Android 7.0 Nougat e tanta portabilità!

Gli sviluppatori definiscono Jelly la risposta definitiva a qualsiasi situazione in cui si deve utilizzare un telefono pesante, ingombrante e soprattutto costoso. Questo particolare smartphone è stato progettato, appunto, per essere piccolo.

Non è tutto poiché Jelly è stato progettato per un’altra ragione. Ogni volta che dovrete recarvi in un posto affollato e poco tranquillo, basterà lasciare a casa il vostro telefono ingombrante e costoso ed inserire Jelly nel taschino del vostro jeans.

Jelly Kickstarter

Oltre a queste interessanti caratteristiche, il dispositivo Android viene proposto su Kickstarter nelle colorazioni Pearl White, Sky Blue e Space Black per riuscire ad accontentare buona parte degli utenti.

Dal momento che ci sono diversi consumatori preoccupati del quantitativo di RAM e ROM, gli sviluppatori hanno deciso di realizzare una versione Pro del terminale chiamata Jelly Pro. Quest’ultima offre 2 GB di RAM e 16 GB di archiviazione interna a differenza del modello standard il quale propone 1 GB e 8 GB, rispettivamente.

Jelly Kickstarter

Ecco le caratteristiche tecniche nello specifico

Più nello specifico, lo smartphone Android è alimentato da un processore quad-core con clock a 1.1 GHz coadiuvato da fino a 2 GB di RAM e fino a 16 GB di storage interno. Frontalmente troviamo un display TFT LCD da 2.45 pollici e una fotocamera da 2 mega-pixel.

Altre feature proposte dal più piccolo smartphone 4G al mondo includono una fotocamera posteriore da 8 mega-pixel, giroscopio, GPS, supporto dual SIM nano e il sistema operativo Android 7.0. Da precisare anche che gli 8/16 GB di memoria interna potranno essere ulteriormente espansi sfruttando lo slot per schede micro SD fino a ben 256 GB.

Jelly Kickstarter

All’interno della scocca in plastica di Jelly troviamo una batteria da 950 mAh che, secondo l’azienda produttrice, garantisce fino a 3 giorni di utilizzo e fino a 7 giorni in stand-by. Jelly, anche se è un prodotto ultra compatto, offre la maggior parte delle caratteristiche presenti su un normale smartphone Android.

Ad esempio è possibile scaricare praticamente qualunque applicazione presente sul Google Play Store, come ad esempio Chrome, Skype, Twitter, Facebook e YouTube.

Jelly Kickstarter

Attualmente, Jelly ha sorpassato l’obiettivo prefissato di 30.000 dollari riuscendo a raggiungere una somma pari a 1.202.277 dollari, e mancano ancora 53 ore alla fine della raccolta fondi.

È possibile acquistare la versione standard con 1/8 GB ad un prezzo di partenza di 79 dollari (circa 71 euro) oppure Jelly Pro con 2/16 GB ad un prezzo di partenza di 95 dollari (circa 85 euro).