Google Pixel

I futuri Google Pixel potrebbero avere un touchpad sul retro

La grande azienda della Sylicon Valley è riuscita ad ottenere un brevetto per una funzionalità che potrebbe consentire ai futuri Google Pixel di avere una superficie sensibile al tocco nella parte posteriore, utilizzabile anche come touchpad. Google potrebbe anche pensare di dare in licenza il brevetto agli altri costruttori. Nel suo archivio pubblico, dichiara che sarebbe vantaggioso avere una superficie sensibile al tocco, in grado di offrire ulteriori modalità di funzionamento.

Google potrebbe equipaggiare i futuri Pixel con un touchpad dalle gesture personalizzabili

Il touchpad sul retro infatti, potrebbe essere ideale per gestire diversi compiti a seconda dell’app attualmente aperta o dell’operazione che l’utente necessità di effettuare. Facendo un esempio pratico, se è aperta un’app musicale, il touchpad potrebbe essere relegato al controllo del volume, oppure se ad essere aperto è il browser, l’utente potrebbe ingrandire o chiudere le pagine web, senza intervenire sul touchscreen. Le foto potrebbero anche essere visionate, mentre si sfogliano tramite il suddetto dispositivo.

Inoltre, le gesture sul touchpad dei futuri Google Pixel, potrebbero consentire all’utente, eseguendo un cerchio con le dita, di aprire automaticamente una certa applicazione a cui è stata assegnata quella gesture o una specifica funzione. Si potrebbe tranquillamente personalizzare le gesture, in modo da associarle alle funzioni o app secondo le proprie necessità.

Google Pixel

Ad esempio dovrebbe essere possibile associare una gesture a “C” all’apertura della fotocamera, mentre il gesto a cerchio potrebbe attivare il WiFi. I Google Pixel in realtà hanno già una caratteristica simile, con il loro scanner d’impronte digitali posto anch’esso sul retro. Quando infatti si scorre nel sensore, è possibile calare la tendina delle notifiche.

Il brevetto è stato depositato da Google esattamente un anno fa, mentre è stato pubblicato la scorsa settimana dall’USPTO (United States Patent and Trademark Office). Tuttavia non sappiamo per certo se questa nuova feature troverà subito spazio nei futuri Pixel. Vi terremo aggiornati sulla questione.