WhatsApp, nuova truffa: attenti all’avviso “WhatsApp Messenger scaduto”

Neppure il tempo di segnalare un attacco malware sfruttando il web client di WhatsApp Web che il nome della più nota app messaggistica viene di nuovo associato a nuove allerte di violazione della privacy.

E’ il caso dell’ultimo, segnalato dalla Polizia di Stato, che facendo pressione sul vecchio meccanismo di rinnovo a pagamento dell’account pare aver lanciato un vero e proprio tentativo di phishing.

Attenti al messaggio “WhatsApp Messenger è scaduto”: la nuova formula per violare la privacy

Il nuovo trend prevede l’invio di un semplice messaggio, con link al suo interno, avvisando della prossima scadenza dell’account messaggistica e della necessità di effettuare il rinnovo prima del suddetto termine.

Messaggio truffa WhatsApp.
Messaggio truffa WhatsApp.

Un dettaglio capace di esser facilmente confondibile dai più vista la recente abolizione di ogni costo di rinnovo dell’account WhatsApp, andando così a richiamare un processo tanto familiare quanto innocuo quali i 0,99€ richiesti per il rinnovo.


Leggi anche: “Un nuovo adware sta circolando sul web: come difendersi


Non ci siamo addentrati all’interno del meccanismo per capire cosa accada una volta cliccati sul link, le possibilità sono molteplici ma più che un malware o un adware le ipotesi più accreditate sono la raccolta della quota di pagamento (chiaramente non dovuta) oppure – verosimilmente – di dati sensibili con un tentativo di phishing.

Approfondimento: Polizia di Stato