Samsung Galaxy S8 teardown

Samsung Galaxy S8: l’azienda pubblica un teardown ufficiale sul suo blog

Ormai è un dato di fatto che il Samsung Galaxy S8 (e il suo fratello maggiore Galaxy S8+) è un dispositivo davvero interessante, forse uno dei migliori mai prodotti dall’azienda sudcoreana. Molti di voi sicuramente si sono chiesti quali siano i piccoli componenti che costituiscono questo grande device.

Samsung ha voluto dare uno sguardo approfondito a tutte le parti hardware che creano gli ultimi Samsung Galaxy S8 e Galaxy S8+. Il teardown ufficiale evidenzia le componenti che si fondono tra di loro per realizzare gli ultimi top di gamma.

“Leggi anche: Samsung Galaxy S8 ed S8+: LED di notifica guasto? Colpa di alcune app

Samsung Galaxy S8 teardown

Samsung Galaxy S8: la società spiega le componenti chiave dei due smartphone

Il teardown menziona che il nuovo display OLED, con certificazione Mobile HDR Premium, offre un rapporto di schermo pari a 18.5:9 e copre l’80% del pannello frontale. Per assicurare una migliore durata nel tempo, l’azienda asiatica ha integrato un vetro protettivo Corning Gorilla Glass 5.

Diversi altri componenti, come ad esempio il Display Driver IC (DDI), sono stati evidenziati dall’azienda come parti hardware importanti. Ad esempio, quello appena citato supporta diversi algoritmi di compressione delle immagini per ridurre l’impatto energetico sulla batteria.

“Leggi anche: Samsung Galaxy S8 ed S8+: i problemi più comuni e come risolverli

Samsung Galaxy S8 teardown

È presente anche un sensore di pressione sotto il display che dà una sorta di feedback tattile al pulsante Home. Difatti, il sensore reagisce allo stesso modo di un pulsante fisico.

Il modulo della fotocamera frontale si trova nel punto più alto del bordo superiore del Samsung Galaxy S8 per massimizzare lo spazio dello schermo. Qui troviamo un sensore da 8 mega-pixel con apertura f/1.7 ed autofocus e inoltre supporta il riconoscimento facciale.

“Leggi anche: Samsung Galaxy S8 ed S8+: cinque launcher alternativi da installare

Presente anche l’Iris Scanner che si incorpora nello stesso modulo della fotocamera anteriore. Oltre a tutte queste caratteristiche, l’azienda sudcoreana continua a spiegare i vari componenti presenti all’interno degli ultimi flagship Android in un post pubblicato sul blog ufficiale.

Samsung Galaxy S8 teardown