Samsung Galaxy S8 Secure Folder

Come impostare Secure Folder sui Samsung Galaxy S8 ed S8+ (e non) | Guida

Secure Folder è una caratteristica facente parte della suite Samsung KNOX, presente anche sugli ultimi Samsung Galaxy S8 e Galaxy S8+. In poche parole, tale feature crea una sezione dove l’utente può salvare applicazioni e file separati dal resto dello smartphone.

Con Secure Folder non è necessario creare un nuovo utente oppure installare un add-on per ottenerla. È anche possibile utilizzare software con utenti separati oppure aggiungere applicazioni da usare soltanto nel profilo protetto.

“Leggi anche: Samsung Galaxy S8 ed S8+: come installare la barra di navigazione dei Pixel | Guida

Secure Folder è una delle caratteristiche più interessanti offerte dalla società sudcoreana sui Samsung Galaxy S8 e Galaxy S7 con Android 7.0 Nougat.

Come impostare Secure Folder su Samsung Galaxy S8

Samsung Galaxy S8 Secure Folder

(Fonte Immagini Android Central)

Secure Folder utilizza semplicemente l’account di Samsung. Nel caso in cui l’app è stata scaricata da Samsung Apps, allora il tutto è già impostato. In caso contrario, il modo più semplice per farlo è aprire Samsung Apps e seguire il processo di installazione.

Una volta ultimato tale step, è possibile impostare Secure Folder sui Samsung Galaxy S8 ed S8+ in questo modo:

  • Aprire Impostazioni tappando sull’icona a forma di ingranaggio nella barra delle notifiche oppure dal drawer
  • Scorrere verso il basso e scegliere Schermata di blocco e sicurezza
  • Scorrere verso il basso e tappare su Secure Folder per avviare il processo di inizializzazione
  • Accedere con l’account Samsung personale

Samsung Galaxy S8 Secure Folder

A questo punto, comparirà un breve tutorial sulle funzionalità offerte da Secure Folder. Il processo di installazione è abbastanza semplice poiché dovrete effettuare l’accesso, accettare i termini e le condizioni e impostare un metodo di blocco.

In quest’ultimo caso, è possibile utilizzare le stesse opzioni per sbloccare il telefono: pattern, PIN, password, impronta digitale o iride. La funzionalità imposta già alcune applicazioni pronte all’uso quali Galleria, Calendario, Contatti, E-mail, Fotocamera, Internet e File personali.

“Leggi anche: Samsung Galaxy S8: l’azienda pubblica un teardown ufficiale sul suo blog

Ovviamente, è possibile aggiungere qualunque software installato sul telefono Android o copiare file nella cartella di archiviazione di Secure Folder. Dopo aver attivato correttamente la funzionalità, vedrete la sua icona tra le applicazioni installate sugli smartphone Android.

Ogni volta che si effettuerà l’accesso a Secure Folder, verrà richiesto di utilizzare il metodo di sblocco impostato inizialmente. È possibile anche personalizzare l’icona e il nome dell’app attraverso le impostazioni del dispositivo.

Come utilizzare Secure Folder

Samsung Galaxy S8 Secure Folder

Quando un’applicazione viene copiata in Secure Folder, si tratta di un’installazione completamente separata. Ciò significa che i dati della normale applicazione non verranno condivisi e inoltre è possibile accedere con un utente diverso. Ad esempio, è possibile gestire due account di Facebook sullo stesso device.

Le cose che si scaricano o si salvano durante l’utilizzo del software presente in Secure Folder, non saranno poi disponibili nella versione “normale” dell’app. È possibile anche spostare manualmente file come foto o documenti in Secure Folder per i privati.

Come installare un’applicazione in Secure Folder

Samsung Galaxy S8 Secure Folder

Ecco gli step:

  • Aprire Secure Folder dal drawer tappando sull’icona
  • Accedere con il metodo di sblocco scelto
  • Cercare il pulsante per Aggiungere applicazioni e tapparci su
  • Scegliere il software preferito dallo smartphone oppure effettuare il download dal Google Play Store o dal Samsung Apps

A questo punto, la nuova applicazione si troverà all’interno di Secure Folder, pronta all’uso e completamente privata. È possibile anche modificare i software installati su Secure Folder toccando sul pulsante Modifica applicazioni.

“Leggi anche: Samsung Galaxy S8 ed S8+: i problemi più comuni e come risolverli

Sfruttando tale opzione, l’utente sarà in grado di rimuovere dalla cartella l’app non più utilizzata oppure inserire un collegamento diretto alla versione sicura sulla home screen per accedervi direttamente.

Come spostare i file manualmente in Secure Folder

Samsung Galaxy S8 Secure Folder

Ecco i passi necessari:

  • Aprire l’app Secure Folder dal drawer
  • Accedere con il metodo di sblocco scelto inizialmente
  • Tappare sull’icona per Aggiungere i file
  • Scegliere il documento, la foto e altro da salvare nello spazio archiviazione di Secure Folder

È possibile aggiungere qualunque tipo di file in Secure Folder e filtrare solo per immagini, musica, documenti e video utilizzando i tasti di scelta rapida quando si tappa sul pulsante Aggiungi file.

Dallo stesso menu, avrete la possibilità di scegliere fra spostare o copiare i file dalla memoria del Samsung Galaxy S8 a quella presente in Secure Folder. Se si sceglie l’opzione copia, il file originale rimarrà comunque salvato sul telefono mentre, se si sceglie l’opzione sposta, il file sarà reperibile soltanto in Secure Folder.

Conclusioni

La privacy al giorno d’oggi è un tema abbastanza importante. Secure Folder, presente sugli ultimi Samsung Galaxy S8 e Galaxy S8+ e Galaxy S7 con Android 7.0, dà la possibilità all’utente di nascondere file e applicazioni importanti senza dover crittografare l’intera scheda SD. Il concetto non è esattamente una novità ma Samsung ha voluto implementare tale feature in maniera nativa senza dover ricorrere ad app di terze parti.

“Leggi anche: Samsung Galaxy S8 ed S8+: come modificare le scorciatoie delle app nella schermata di blocco | Guida

Samsung Galaxy S8 Secure Folder