Samsung Galaxy S8 LG G6 Always ON Display

Always ON Display: meglio su Samsung Galaxy S8 o su LG G6? Ecco le differenze

A partire dallo scorso anno, LG e Samsung hanno implementato, sui loro top di gamma LG G5 e Samsung Galaxy S7, una nuova funzionalità denominata Always ON Display. La feature permette di mostrare sempre sul display le notifiche non lette, l’ora, la data e il meteo anche quando il dispositivo è in fase di stand-by.

Nel corso degli ultimi 12 mesi, Samsung ha migliorato la caratteristica con l’aggiunta di nuove funzionalità a bordo degli ultimi Samsung Galaxy S8. LG, invece, non ha cambiato molto la feature sul suo flagship LG G6. In questo articolo, daremo uno sguardo più da vicino alle principali differenze fra l’Always ON di Samsung e quello di LG.

Samsung Galaxy S8 LG G6 Always ON Display
Always ON Display di LG G6

Always ON Display: differenze tra Samsung Galaxy S8 ed LG G6

Visibilità

Gli ultimi smartphone di Samsung sono dotati di display con tecnologia AMOLED mentre i dispositivi di LG da pannelli LCD. Mentre il Galaxy S8 ha bisogno soltanto di attivare pochi pixel, dato che lo sfondo nero viene riprodotto naturalmente dallo schermo AMOLED, il pannello LCD di G6 ha bisogno di illuminare costantemente l’intero schermo per far funzionare correttamente la feature Always ON Display.

Il risultato è che tale caratteristica inciderà sicuramente di più sul top di gamma di LG per quanto riguarda l’autonomia. La società ha aggiunto, però, un’opzione sull’G6 che permette di potenziare la luminosità del display quando ci si trova in ambienti molto luminosi. Naturalmente, in questo caso avremo un consumo maggiore di energia.

Samsung Galaxy S8 LG G6 Always ON Display

Personalizzazioni

Su entrambi gli smartphone Android è possibile cambiare lo stile dell’orologio presente sull’Always ON Display. Tuttavia, su LG G6 vi è una scelta piuttosto limitata poiché si può optare soltanto per un orologio digitale o analogico oppure una firma personalizzata. Tutto qui.

Sul Samsung Galaxy S8, invece, è possibile scegliere fra orologio digitale o analogico, orologio mondiale, calendario oppure mostrare un’immagine preferita. Per finire, i widget orologio e calendario su S8 possono essere personalizzati applicando uno sfondo colorato. In termini di grafica e di personalizzazione, quindi, la versione offerta da Samsung è sicuramente molto più avanti.

Funzioni

Ogni volta che si riceve una notifica, che sia una chiamata persa, un messaggio, una e-mail o qualsiasi altra cosa, comparirà una piccola icona nella sezione dell’Always ON Display. Tale notifica si collega all’applicazione di riferimento.

Sull’LG G6, le icone non permettono di aprire direttamente l’app tramite un tap, dunque è necessario riattivare lo smartphone e cliccare sulla notifica. Sui Galaxy S8 ed S8+, invece, è possibile effettivamente eseguire delle azioni sulla feature Always ON Display. Tappando due volte sull’orologio o sul calendario, verranno mostrati dei tasti per controllare la riproduzione musicale senza sbloccare il telefono.

Se si tocca due volte sull’icona di notifica di un’applicazione specifica, lo smartphone lancerà automaticamente il software di riferimento. In quest’ultimo caso, sarà necessario utilizzare lo scanner di impronte digitali, l’Iris Scanner, il PIN o il pattern se il telefono è bloccato.

Conclusioni

Molti considerano la funzionalità Always ON Display ancora di dubbia utilità. Personalmente, la ritengo una caratteristica davvero utilissima. Questa consente, infatti, di controllare l’ora, la data e le notifiche ricevute senza accendere ogni volta lo schermo dello smartphone.

Ovviamente, ci sarà un maggior dispendio di energia, soprattutto su LG G6. Anche se trasforma lo smartphone in una sorta di orologio da tavolo, viene consumata sicuramente meno energia se si attiva il device di tanto in tanto per controllare l’ora invece di avere una schermata riprodotta costantemente.

Sicuramente Samsung ha fatto un ottimo lavoro nel migliorare la praticità d’uso e la personalizzazione della funzione sugli ultimi telefoni e speriamo che sul prossimo Samsung Galaxy Note 8 verrà migliorata ulteriormente. L’Always ON Display offerto da LG su G6, invece, rimane ancora immaturo ma anche qui speriamo di vedere dei miglioramenti sul prossimo flagship.

Samsung Galaxy S8 LG G6 Always ON Display