Samsung Galaxy S8 5 launcher alternativi

Cinque launcher alternativi da installare sui Samsung Galaxy S8 ed S8+

Samsung ha deciso di migliorare la sua popolare interfaccia proprietaria con gli ultimi Samsung Galaxy S8 e Galaxy S8+ introducendo la Experience 8.1 basata su Android Nougat. Ci sono, però, diversi utenti che amano ancora l’esperienza stock offerta da Google, dunque non apprezzano tutti i vantaggi estetici introdotti con la nuova UI.

Negli anni abbiamo visto che le varie interfacce proposte da Samsung sono state le prime ad introdurre feature interessanti, come ad esempio split screen per utilizzare due app sulla stessa schermata.

Samsung Galaxy S8 5 launcher alternativi

Samsung Galaxy S8: ecco 5 launcher alternativi alla Experience 8.1!

Alcuni, tuttavia, non apprezzano l’utilizzo dei diversi sfondi bianchi sui Galaxy S8 che costringono ad installare un tema più scuro, anche per risparmiare batteria.

Altri trovano il layout della home screen un po’ troppo limitato nella personalizzazione e per questo abbiamo deciso di riportare in questo articolo i 5 migliori launcher alternativi da scaricare sui vostri Samsung Galaxy S8 ed S8+ per portare un tocco più personale ai due terminali più diffusi attualmente sul mercato. Vediamo quali sono!

Samsung Galaxy S8 5 launcher alternativi

Google Now Launcher

Il launcher proprietario di “Big G” si basa soprattutto sull’esperienza software vista sui Pixel. Non può essere considerato il launcher più personalizzabile presente nell’articolo e inoltre vanta meno opzioni della Experience 8.1 presente sugli S8.

Non è possibile installare degli icon pack oppure abilitare delle gesture ma Google permette di accedere rapidamente alla home screen attraverso un semplice swipe. Insomma, l’esperienza stock di questo launcher è ciò che attira da anni l’attenzione degli utenti possessori di un Nexus o di un Pixel.

Apex Launcher

Dopo un periodo di pausa, Apex Launcher ritorna proponendo alcune opzioni di personalizzazione davvero interessanti. Anche se la configurazione di default è abbastanza simile a quello del Google Now Launcher, Apex permette di installare gli icon pack, ridimensionare le icone, cambiare le animazioni di scorrimento, creare una dock, aggiungere gesture e molto altro ancora.

Peek Launcher

Peek è un particolare launcher dotato di una sola home screen dove vengono mostrate le 8 applicazioni più utilizzate e una tastiera T9-style. Il launcher apprende le app che si utilizzano abitualmente e regola di conseguenza i collegamenti.

Quando avete bisogno di avviare un’applicazione non mostrata nella schermata iniziale, sarà possibile digitare le prime lettere del software sulla tastiera oppure scorrere verso l’alto per accedere all’app drawer. Purtroppo Peek Launcher non supporta alcuno widget ma comunque resta un’alternativa interessante e ultra minimalista.

Arrow Launcher

L’Arrow Launcher di Microsoft si presenta come un misto fra la TouchWiz di Samsung e il Now Launcher di Google. Permette di accedere al catalogo di Bing Images per impostare automaticamente un nuovo sfondo ogni giorno e inoltre permette di importare in automatico il layout del launcher di default al momento della configurazione iniziale.

Attraverso uno swipe da sinistra dalla home screen, è possibile accedere a un hub simile a Bixby dove vengono visualizzate le foto recenti, i messaggi di testo, i prossimi eventi e altro ancora.

Action Launcher

L’ultimo launcher offre un’interfaccia in stile Material Design e tutte le personalizzazioni che ci si aspettano da un launcher personalizzato, dalla possibilità di installare icon pack al ridimensionamento delle icone.

Ciò che rende Action Launcher davvero unico, però, sono i pannelli scorrevoli. Tramite uno swipe da sinistra è possibile accedere all’elenco delle app, eliminando la necessità di occupare uno spazio prezioso per l’icona dell’app drawer sulla home screen. Tramite uno swipe da destra, invece, si accede a una sezione dove sono contenuti i widget e le applicazioni aggiuntive.

È, inoltre, possibile nascondere le cartelle e i widget dietro le icone delle app. Tale feature può essere attivata aprendo l’applicazione desiderata e, in fase di visualizzazione, scorrere verso l’alto per accedere alla funzione nascosta.

Possessori di Samsung Galaxy S8 e Galaxy S8+ avete già installato un launcher personalizzato? Qual è? Oppure preferite la Experience 8.1 stock? Fatecelo sapere nel box dei commenti.