Il lancio di LG G6, oltre che per design e funzionalità, ha rappresentato un cambio di rotta per LG riconoscendo gli errori commessi con la modularità senza però rinunciare ad innovazione ed estetica.

Se da un lato l’ammissione di colpa ha permesso all’azienda coreana di realizzare uno dei migliori smartphone Android 2017 per usabilità e caratteristiche, allo stesso tempo proprio molte delle novità potrebbero comportare alcuni problemi comuni di facile risoluzione che v’illustriamo.

Problemi LG G6 tra hardware, software ed Android: scopriamo come risolverli.

Le difficoltà da poter incontrare durante l’utilizzo smartphone sono molteplici, ciò non per mancanza di qualità bensì per inclinazioni naturali dei devices dettate da piccoli errori che spesso possono generare fastidi ma che hanno soluzioni LG G6.

Diagnosticare un problema smartphone non è spesso semplice, affrontiamo quindi i difetti più complessi con le soluzioni ai disturbi più noti distinguendo tra sensori, connettività, batteria e tanto altro.

Messaggi di errore e crash smartphone dopo riavvio

LG G6 ed Android Nougat 7.0.
LG G6 ed Android Nougat 7.0.

Non raramente potreste visualizzare un particolare messaggio di sistema “Il dispositivo è malfunzionante e potrebbe non funzionare adeguatamente“, specialmente dopo un riavvio oppure un crash improvviso.

Non si tratta di un problema tipico solo dello sblocco bootloader ma anche di una possibilità per dispositivi immacolati e vergini al quale risolvere in tali modi:

  • E’ un errore al quale Google sta lavorando essendo derivato dal meccanismo di Verifica Boot introdotto all’interno di Android Nougat 7.0, generando dei processi d’interruzione in avvio a causa dei permessi di alcune app. Un fix dovrebbe esser presto rilasciato con i prossimi aggiornamenti LG G6.
  • Una soluzione funzionante e con minimo rischio è rappresentata da veloce riavvio smartphone, anche svariate volte come dimostrato da molti utenti nelle community Lg G6. Allo stesso modo, se i riavvi non dovessero sortire effetti, solo a mali estremi potreste tentare un hard reset Android.

Sensore d’impronte lento ed impreciso

Scopri i segreti del sensore d'impronte LG G6.
Scopri i segreti del sensore d’impronte LG G6.

L’importanza del sensore, per lo sblocco e l’accesso ai servigi per sicurezza e pagamenti digitali, è divenuta tale da garantire spesso rilevazioni rapide e precise se non quasi istantanee.

Potrebbe però capitare di notare rallentamenti o errori nel riconoscimento impronte, da risolvere con questi metodi:

  • Un’idea potrebbe essere semplicemente rimuovere le impronte memorizzate e rimappare il sensore biometrico, oppure salvare le stesse impronte due volte come permesso da sistema.
  • Una valida alternativa consiste nel pulire la cache nelle Impostazioni – Generali – Gestione telefono – Memoria e successivamente Memoria Interna. Selezionate il Pulisci Cache e testate di nuovo il sensore.
  • Un trucco sfruttato da alcuni utenti coinvolge invece la funzione Always On Display, da disattivare temporaneamente e poi riattivare (ipotesi da non scartare sebbene i casi siano stati davvero pochi).

Le cover possono migliorare la tenuta ed il feedback d’uso del sensore d’impronte, oltre che proteggerlo. Cerchi consigli? Consulta la nostra top 5 sulle migliori cover LG G6


Scarsa autonomia, lag e battery drain

La batteria di LG G6 può essere ottimizzata.
La batteria di LG G6 può essere ottimizzata.

Il tema autonomia LG G6 è un punto focale nella scelta all’acquisto, sebbene i rendimenti test si siano dimostrati soddisfacenti come ogni dispositivo potrebbe presentare alcuni problemi come riavvii improvvisi, lag e battery drain anche in stand-by.

In tale caso esistono alcuni consigli per migliorare autonomia smartphone utili alla causa:

  • Le applicazioni pre-installate (specialmente se smartphone brand) possono spesso avere servizi attivi in background. Un’idea potrebbe essere disinstallare o disattivare app di sistema, per quanto ciò sia possibile rispetto i permessi firmware.
  • Se avete riscontrato tale problema dopo aver installato app Play Store, una buona idea potrebbe essere identificare eventuali app rogue accedendo alla Modalità Avvio Provvisoria. Se il problema dovesse sparire saprete con certezza che una delle app è coinvolta e potrete sia disinstallare le utime app che effettuare un hard reset Android.

Puoi sempre ottimizzare al massimo il tuo smartphone. Come? Segui i trucchi su come risparmiare batteria


Problemi connettività, soluzioni WiFi e Bluetooth

Connettività su LG G6, dal WiFi al Bluetooth.
Connettività su LG G6, dal WiFi al Bluetooth.

Le connettività creano spesso difficoltà in qualsiasi smartphone, nel caso dell’LG G6 sia il WiFi che la connessione Bluetooth possono generare qualche grattacapo sebbene il numero di casi sia alquanto raro.

In questo caso, più che un problema hardware, la soluzione potrebbe risiedere nei canali di rete, nella qualità WiFi o altri trucchi connettività da risolvere in tal modo:

  • Disattivare WiFi e/o Bluetooth per riattivarli dopo qualche secondo (testarne il funzionamento anche più di una volta)
  • Riavviare LG G6
  • Per i problemi WiFi persistenti è consigliabile eliminare la rete dall’elenco apposito, cliccando su Elimina rete. Dopodichè ri-selezionatela, inserendo la password, e testate l’accesso.
  • Per i problemi Bluetooth persistenti è consigliabile disaccoppiare gli smartphone dall’elenco apposito, Impostazioni – Bluetooth e cancellare ogni volce. A tal punto potrete ritentare il pairing e testarne la funzionalità.

In caso nessuno di questi sistemi produca esiti, vi consigliamo di effettuare un test sui sensori smartphone per esser certi non vi siano eventuali guasti e/o verificare che rete WiFi, router e dispositivo d’accoppiare via Bluetooth siano funzionanti su canali wireless non affollati.


Essere scrupolosi può essere utile in taluni casi, effettua un check-test sul tuo dispositivo. Scopri le migliori app per testare i sensori Android


Comandi vocali, i problemi hotword OK Google su LG G6

In alcuni casi gli utenti, nelle community LG, hanno registrato delle difficoltà nell’accedere a G. Assistant da qualsiasi schermata tramite l’utilizzo del comando vocale “OK Google”.

Pare il problema sia dovuto ad un difetto nella registrazione del modello di riconoscimento voce, da salvare in Google Now, risolvibile celermente. Effettuate una pulizia cache dell’app Google, Impostazioni – Applicazioni – Google App, cliccando su “Cancella tutti i dati”. Non dovrete far altro che riavviare lo smartphone e riqualificare il modello vocale

Si tratta dei principali problemi, con le migliori soluzioni adoperate, per LG G6. Avete riscontrato altre difficoltà o conoscete altri rimedi oltre quelli suggeriti? Se Sì, condividetele con noi lasciando un commento.
  • AlexyPepsy

    Ma quante stronzate avete scritto!!!!?

    • Ciao Alexy, mi spiace tu le possa trovare “stronzate” ma (ad oggi) questo è quanto rispetto LG G6. Non tutti sono inoltre pratici, esperti o hanno la pazienza per riconoscere subito i problemi.

      • max128bpm

        Siete riusciti a inserire le suonerie Personalizzate per singolo contatto ? io non ci son riuscito.
        se potete aiutarmi vi ringrazio in anticipo

        • Alessio

          Ciao, purtroppo non sono un possessore di G6 però dovresti aver la possibilità di personalizzare le suonerie accedendo sulla singola scheda di contatto nella Rubrica.

        • Lucio Finocchiaro

          Vai su contatti-seleziona contatto-modifica contatto-in basso clicca su altro-aggiungi suoneria

      • dany abru

        Ciao Ciro! Lascia stare questo cerebroleso..
        Io ho Delle difficoltà ad usare la fotocamera.. tu potresti aiutarmi?

      • Song

        Caro Ciro sono d’accordo con Alexy … Hai messo in fila una serie di stronzate cavillose che ho letto solo qui . Ho un G6 ed è una bomba che lascia senza fiato . Ci sono dei punti propri del G2 e che ho descritto sopra dai quali LG ha dirottato per seguire la “massa” e spero ci ripensi al primo rilascio di aggiornamento !

  • Song

    Le uniche difficoltà che ho avuto è : – nell’ uso più complicato / lento di accedere e usare i comandi vocali . Col mio precedente G2 ci parlavo senza errori e senza parole magiche demenziali tipo “Ok Google” .
    – Altra cavolata è laimpossibilità di poter personalizzare dimensioni e immagini dei “tasti” delle applicazioni . Le possibilità di personalizzazione l’interfaccia del G2 era davvero un must che ha incantato tutti , compresi i “puzza sotto il naso” di Apple.

  • Teresa Cutri’

    Ho problemi con il vivavoce è bassissimo