Instagram

Instagram introduce l’upload delle foto sulla versione web mobile

Se per qualche ragione, che sia il risparmio di dati in background o della batteria, utilizzate la versione web di Instagram al posto dell’app dedicata, sappiate che da adesso essa permette l’upload delle foto. Mentre prima era solo possibile esplorare il feed, mettere il follow agli account interessati e guardare notifiche, da oggi la tanto attesa funzionalità di caricamento è stata estesa anche alla versione web mobile.

Instagram: in arrivo una carrellata di novità

Oltre alla possibilità di caricare e condividere le proprie foto, Instagram ha introdotto una versione lite della scheda “Esplora”, in modo da rendere più veloce la ricerca e il following degli utenti. Ma non tutto è ancora concesso nella versione web, infatti rimane ancora impossibile effettuare l’upload di video, applicare i filtri alle foto dopo il caricamento, pubblicare storie ed inviare i messaggi diretti. Le uniche modifiche post-upload concesse al momento sono la rotazione dell’immagine e la possibilità di scegliere il formato di taglio tra quadrato e rettangolare.

Instagram
Un’anteprima della nuova funzionalità di upload delle foto introdotta da Instagram.

Queste implementazioni, tuttavia, consistono in una mossa da parte di Instagram al fine di rendere la piattaforma più accessibile alle persone al di fuori degli Stati Uniti, che rappresentano ben l’80% dell’utenza attuale. Negli ultimi tempi infatti, si è potuta vedere l’introduzione di diverse funzionalità, tra cui la possibilità di creare un nuovo account in rete, la modalità offline e una migliore ottimizzazione per l’utenza Android da smartphone di bassa fascia.

Tutto questo ha permesso una crescita della piattaforma, che è riuscita ad espandersi guadagnando più di 100 milioni di utenti negli ultimi quattro mesi. La versione web desktop di Instagram però, rimane ancora fortemente limitata nelle funzioni, rimanendo esclusa dalle ultime implementazioni della controparte mobile appena annunciate. >>>> Scopri come funziona la modalità offline di Instagram

Non sono emerse invece informazioni riguardo una versione lite dell’applicazione, sulla scia di Facebook Lite. Il che sarebbe un vantaggio per l’utenza low-end, che appunto non dispone di risorse elevate tra batteria e hardware, ma comunque vorrebbe poter avere il comodo accesso al social tramite l’apposita app. Sperando di avere novità in merito a breve, fateci sapere cosa ne pensate e se usate Instagram dall’app o dal browser!