Xiaomi Mi VR Play 2

Xiaomi Mi VR Play 2: ufficiale il nuovo visore low-cost in tessuto sintetico

Dopo aver fatto il suo debutto nel campo della realtà virtuale lo scorso anno con Xiaomi VR Toy, nelle scorse ore società ne ha approfittato per lanciare sul mercato il suo successore denominato Xiaomi Mi VR Play 2, la nuova soluzione del gigante cinese compatibile con la piattaforma Daydream di Google e caratterizzata anche stavolta da un prezzo particolarmente contenuto, ma senza lasciarsi sfuggire alcuni miglioramenti costruttivi interessanti.

Il nuovo device di Xiaomi sarà in grado di ospitare smartphone con schermi compresi tra i 4,7 ed i 5,7 pollici e sfoggia un nuovo design più leggero con scocca realizzata in tessuto sintetico, caratterizzata da delle dimensioni di 128 x 191 x 120 mm per un peso di 183 grammi, che semplifica ancor di più l’inserimento dello smartphone nell’apposito scompartimento, oltre a migliorare sia il comfort che la ventilazione, grazie ai 268 fori nascosti, utili per aumentare la dissipazione del calore prodotto dallo smartphone.

Xiaomi Mi VR Play 2

Sulla parte superiore di Xiaomi Mi VR Play 2 troviamo inoltre un pulsante che permetterà di interagire con lo smartphone, mentre lo scomparto dedicato a quest’ultimo sarà facilmente richiudibile mediante un nuovo comodo meccanismo che segna l’abbandono della cerniera lampo adottata sul suo predecessore. Presente poi una fascia elastica per la testa che consente di mantenere il visore sugli occhi senza usare le mani, che dovrebbe rivelarsi particolarmente comodo da indossare anche per un utilizzo prolungato grazie alla morbidezza dei materiali utilizzati.

Xiaomi Mi VR Play 2Pensato per divertirsi con applicazioni VR e video a 360 gradi nonché per giocare completamente immersi in mondi virtuali, Xiaomi Mi VR Play arriverà inizialmente in Cina a partire dal 19 aprile, al modico prezzo di 99 Yuan (13 euro al cambio), un costo pressoché invariato rispetto alla precedente versione, mentre non sono ancora emersi dettagli in merito al suo arrivo in Italia, anche se siamo fiduciosi della sua disponibilità sui principali shop di importazione.

  • Min Yoongi

    che bella la tizia coreana