Xiaomi Mi 6

Xiaomi Mi 6 ufficiale: caratteristiche, prezzi e specifiche tecniche

Xiaomi ha ufficialmente presentato il suo ultimo top di gamma della serie Mi, tanto atteso dagli utenti di tutto il mondo: lo Xiaomi Mi 6. Il dispositivo vanta numerosissime caratteristiche tecniche davvero interessanti, le quali sono state confermate già in precedenza da diversi leak.

A partire dal potentissimo processore Qualcomm Snapdragon 835, prodotto da Samsung utilizzando un processo produttivo a 10 nm, ai ben 6 GB di memoria RAM LPDDR4, lo Xiaomi Mi 6 è un flagship a tutti gli effetti che sicuramente darà filo da torcere a diversi terminali presenti in commercio.

Xiaomi Mi 6

Xiaomi Mi 6: presentato ufficialmente l’ultimo top di gamma dell’azienda

Il SoC di Qualcomm è affiancato dalla GPU Adreno 540. Il comparto multimediale, invece, è caratterizzato da un doppio altoparlante frontale che sicuramente garantirà una esperienza audio ottimale.

Rispetto a quanto successo con la precedente generazione, dove la doppia fotocamera posteriore era presente soltanto sul Mi 5S Plus, Xiaomi ha deciso di presentare lo Xiaomi Mi 6 con una dual camera sul retro. Questa è stata integrata in maniera ottimale sulla back-cover, evitando sporgenze antiestetiche.

Sicuramente, il brand asiatico ha voluto dedicare moltissima attenzione al design. Questo perché la scocca è caratterizzata da un vetro curvo 3D situato su tutti e quattro i lati e coadiuvato da una cornice laterale in metallo. Il risultato finale è un processo di lucidatura articolato in ben 40 passaggi.

L’obiettivo principale dell’azienda cinese è rendere inesistente il passaggio fra il vetro e la cornice laterale. Tutte le varie componenti hardware sono racchiuse in una struttura simmetrica, semplice e pulita.

Silver Edition e Ceramic Edition: due versioni speciali del nuovo Mi 6

Xiaomi ha rivelato anche che il nuovo Mi 6 sarà disponibile all’acquisto in una versione denominata Silver Edition, caratterizzata da quattro lati con finitura a specchio e una back-cover effetto metallo ultra riflettente, e nella Ceramic Edition con tutti e quattro i lati curvi realizzati in ceramica.

Anche se non è stato indicato il grado di certificazione, il produttore asiatico sostiene che il suo ultimo flagship è resistente ai liquidi (Splash Resistant). Tutte le aperture, infatti, sono sigillate e protette.

Xiaomi Mi 6

Sulla parte frontale troviamo un nuovo display da 5 15 pollici di diagonale con risoluzione Full HD 1912 x 1080 pixel. Troviamo anche la tecnologia Press Touch, 600 Nits di luminosità, un contrasto di 1500:1 e una gamma colore NTSC di 94,4%.

Lo schermo del nuovo Xiaomi Mi 6 riduce le emissioni di luce blu e allo stesso tempo riesce a mantenere una fedeltà cromatica davvero eccezionale. Il pannello, difatti, soddisfa lo standard colore CQC3130.

Xiaomi Mi 6

Presente anche un sensore di sblocco tramite impronta digitale ultrasonico collocato sotto la superficie del vetro. Interessante anche la presenza di un pulsante Home di forma ovale molto simile a quello installato sul predecessore Mi 5S.

Altre caratteristiche tecniche offerte dal nuovo smartphone includono Wi-Fi dual band 2 × 2 e una batteria da 3350 mAh che, con un certo orgoglio, l’azienda dimostra essere superiore ai vari competitor.

Xiaomi Mi 6

Software e Comparto fotografico

L’autonomia del dispositivo viene migliorata grazie anche alle ottimizzazioni software apportate alla MIUI. Quest’ultima è basata quest’anno su Android 7.1.1 Nougat. Purtroppo manca un ingresso jack da 3.5 mm, dunque l’audio sarà fruibile dalla porta USB Type-C tramite adattori.

Uno degli aspetti più interessanti del nuovo terminale è la doppia fotocamera posteriore dotata di uno zoom ottico 2x e uno stabilizzatore ottico OIS a 4 assi. Il primo sensore è grandangolare mentre il secondo svolge la funzione di teleobiettivo. Xiaomi ha voluto sottolineare che lo Xiaomi Mi 6 è il primo smartphone da 5.15 pollici ad integrare una dual camera sul retro.

Xiaomi Mi 6

Scheda tecnica Xiaomi Mi 6

  • Display da 5.15 pollici Full HD, tecnologia Press Touch, 600 Nits, 94,4% NTSC, contrasto 1500:1;
  • processore octa-core Qualcomm Snapdragon 835 (8x Kryo 280) a 64 bit;
  • GPU Adreno 540;
  • 4/6 GB di RAM LPDDR4;
  • 64/128 GB di archiviazione interna di tipo UFS 2.0;
  • doppia fotocamera posteriore da 12 + 12 mega-pixel con doppio flash LED dual-tone, stabilizzatore ottico dell’immagine OIS e registrazione di video in 4K;
  • fotocamera frontale da 8 mega-pixel;
  • connettività con 4G LTE (niente banda 20), Wi-Fi 802.11 ac dual band (MU-MiMO), Bluetooth 5.0, GPS, Glonass, Beidou, NFC e porta USB Type-C;
  • sensore di impronte digitali ultrasonico;
  • batteria da 3350 mAh;
  • sistema operativo Android 7.1.1 Nougat con MIUI.

Xiaomi Mi 6

Prezzi

Lo Xiaomi Mi 6 sarà disponibile in Cina ad un prezzo di 2.499 yuan (circa 339 euro) per la versione 4/64 GB e 2.899 yuan (circa 393 euro) per quella da 6/128 GB. La Ceramic Edition costerà 2.999 yuan (circa 406 euro).

Xiaomi Mi 6

  • cristian moro

    Sempre senza banda 20 ….

    • Alessio

      Purtroppo no Cristian. Sembra davvero che Xiaomi non sia interessata al nostro Paese.

      • cristian moro

        E si …E sì che ci sono stimatori di xiaomi ….Vedi meizu che ora si trova anche da noi nei centri commerciali… Perché loro no?M’ha ..

        • Alessio

          A Xiaomi non interessa il nostro Paese e la mancanza della banda 20 sul Mi 6 ne è la conferma, almeno per ora naturalmente. Meizu è arrivata in Italia e nei centri commerciali in maniera spartana. Sai che i terminali di Meizu vengono proposti nelle catene di elettronica di consumo senza Play Store installato? L’utente medio che lo compra e che non sa mettere lo store come deve fare?

          • cristian moro

            Esatto non interessa . Pensavo che iniziasse ad essere più internazionale .. Per i meizu non so ,ne ho preso uno una volta e c’era .. credo che sia installato ugualmente altrimenti è come tirarsi la zappa sui piedi ..Se punti alla vendita ,devi dare il prodotto finito .L’utente medio non sa come fare ad installare certe cose e non vuole rompersi le palle a farlo.

          • Alessio

            Dove lo hai preso? Giusto per curiosità.

          • cristian moro

            Io lo avevo preso su smartylife per averne uno buono ne ho cambiati 3 … Costruiti con il culo …Brutta esperienza ….

          • Alessio

            Ah su Smartylife si, io parlavo di catene grandi come Unieuro, Mediaworld ecc. Lì vendono smartphone Meizu senza Play Store pre-installato.

          • Alessio

            I Meizu ormai non sono più come una volta.

          • cristian moro

            Allora una gran cagata se non lo installano loro ..Io l’ho preso qualche anno fa …