WhatsApp

WhatsApp introdurrà le gallerie foto ispirate ad Instagram

Il lavoro di sviluppo e crescita di WhatsApp prosegue sull’onda di test di svariate funzionalità, non tutte chiaramente accessibili attualmente, andando a migliorare punti sensibili ma di largo uso come la condivisione foto ed immagini.

Un dettaglio ma del tutto sottovalutato dal team dell’app messaggistica che però ha lasciato per troppo tempo in disparte la funzionalità e potrebbe, nelle prossime settimane, revisionarne il layout generando delle gallerie foto molto simili a quelle attualmente integrate su Instagram.

Gallerie per la condivisione multipla di foto in WhatsApp per migliorare la user experience

Non si tratterebbe sicuramente di un major update quello svelato da WABetaInfo il cui team, analizzando in particolare il codice della Beta release 2.17.20 disponibile per iOS, ha reso pubblico anticipando un possibile cambiamento nel modo di gestire la condivisione multipla di foto ed immagini.

Differentemente dal meccanismo attuale basato sull’inserimento in elenco – quasi fossero singoli messaggi – di ciascuna delle foto selezionate in un gruppo massimo di 5 elementi, il nuovo meccanismo prevederebbe la generazione di una galleria a scorrimento molto simile a quelle accessibili su Instagram.

Integrazione delle nuove funzionalità a breve, insieme ad una serie di altre novità per la messaggistica

La funzionalità è attualmente presente nel codice ma disabilitata di default, in tali casi – e come quanto similmente visionato con la condivisione della posizione in chat dei giorni scorsi –  risulta facile capire come presto potrebbe divenire una features nativa di WhatsApp.

Ciò non prima di alcuni test condotti sulle Beta release sia di iOS che soprattutto Android, valutando anche l’impatto sugli utenti eppure – e diversamente da altre recenti novità – la seguente pare esser decisamente un’apprezzabile miglioramento della user experience in chat per quella che continua ad essere la migliore app messaggistica istantanea nel proprio settore.