Smach Z

Smach Z: un vero e proprio PC per giocare in mobilità

In commercio esistono diverse console da gioco ma solo alcune sono portatili, come ad esempio la nuova Nintendo Switch. Su Indiegogo è disponibile un nuovo e particolare dispositivo chiamato Smach Z. Si tratta di un vero e proprio PC da gioco ma portatile che permetterà di giocare ai titoli preferiti direttamente dalle vostre mani.

La campagna crowdfunding (qui) è terminata il 19 novembre 2016 e sono stati raccolti un totale di 619,753 dollari, dunque il 190% in più del previsto. Gli sviluppatori sostengono che lo Smach Z è in grado di offrire più di 5 ore di autonomia e garantisce una compatibilità con più di 10.000 giochi disponibili sul mercato. Esempi? Portal 2, DOTA, Left 4 Dead 2, Team Fortress 2, SOMA, Civilization V, Metro: Last Light Redux, Borderlands 2 e The Witcher 2.

Smach Z

Smach Z: ecco il PC che funge da console portatile

La console portatile è compatibile anche con la libreria Steam, quindi sarà possibile caricare e giocare a qualunque gioco presente sulla piattaforma. Il gadget offre dei particolari touchpad aptici, considerati l’evoluzione del mouse. Se sei un giocatore vecchia scuola, è possibile configurare il proprio schema di controllo utilizzando gli Z Pads.

Smach Z

Smach Z permette di giocare ai giochi preferiti appartenenti a diverse categorie: di strategia, d’azione, sparatutto, di avventura e così via.

Smach Z

È possibile, a questo link, controllare la lista dei giochi Steam attualmente supportati su Linux mentre qui quelli compatibili con Windows. Oltre a sfruttare Steam, Smach Z è un vero e proprio PC che permette di installare qualunque gioco o programma che si desidera. La console portatile permette anche di giocare a giochi presenti sul web, emulatori e così via.

Smach Z

Processore AMD e fino a 8 GB di RAM

Più nello specifico, lo Smach Z è mosso da un processore quad-core AMD Marlin Falcon RX-421BD con frequenza di clock pari a 2.1 GHz. Il SoC è coadiuvato dalla GPU Radeon R7 da 800 MHz e da 4/8 GB (versione Pro) DDR4 da 2133 MHz.

Smach Z

Troviamo anche uno storage interno da 64/128 GB (versione Pro), un display touchscreen capacitivo da 6 pollici di diagonale con risoluzione Full HD 1920 x 1080 pixel, una porta USB Type-C 3.0, un ingresso HDMI, Wi-Fi a 5 GHz, connettività 4G LTE (solo su persone Pro), Bluetooth, uno slot di espansione per micro SD e una fotocamera frontale da 5 mega-pixel (solo sul modello Pro).

Nella fase dei pre-order è possibile scegliere Smach Z con Windows 10 o Smach Z OS basato su Linux. Dato che parliamo di un vero e proprio PC portatile, Smach Z è stato progettato per effettuare lo streaming di giochi via Wi-Fi. È possibile anche collegare la console a un monitor o a una TV tramite la porta HDMI per giocare in multiplayer oppure in maniera più comoda.

Smach Z

Kodi: presente anche il famosissimo lettore multimediale

Il device viene considerato dagli sviluppatori il miglior dispositivo portatile per l’emulazione. È stato integrato anche il famoso programma multimediale Kodi per la riproduzione di video, musica, podcast e altri file multimediali.

Collegando una tastiera e un mouse, si avrà un vero e proprio PC da portare facilmente con sé in giro. Allo Smach Z è possibile aggiungere una seconda batteria nella parte posteriore che permette di giocare per oltre 5 ore all’aperto.

Smach Z

Presenti anche i sensori di accelerometro e giroscopio per controllare i movimenti durante i vari giochi. Il SoC di AMD permette la decodifica di video in formato HEVC, dunque sarà possibile riprodurre filmati in 4K.

Gli sviluppatori hanno voluto anche comunicare che il prototipo mostrato nel video non sarà il prodotto finale. Sono state, infatti, ridotte le dimensioni complessive e il peso, stimato di circa 400 grammi.

Smach Z

È possibile acquistare lo Smach Z direttamente su Indiegogo ad un prezzo di 335 dollari + spese per la consegna, quest’ultima stimata per ottobre 2017. Da precisare che il prezzo di mercato finale della console sarà molto più alto rispetto a quello proposto durante la campagna crowdfunding.

  • Ios devices like iphone ipad work faster than android.

    • It might be that, more than a real quality I can tell you that’s due to a specific developing process on a single hardware set that makes iOS seem to be faster.
      Android is different, considering that it’s an open source project available for the principal manifacturers, that means they’re adapting the firmware to a several hardware combinations and of course it could seem to be slower that really it is.