Satispay

Satispay: il nuovo metodo di pagamento è made in Italy!

Quante volte ti è capitato di non aver soldi spicci in tasca e sei stato costretto a tornartene a casa senza concederti il piacere di bere un caffè piuttosto che mangiarti un gelato o comprare un pacchetto di sigarette? Preparati, perché oggi ti presentiamo un’applicazione innovativa, completamente italiana che sta riscuotendo grande successo e attirando l’attenzione dei gruppi più potenti del pianeta: Satispay.

Fondata nel 2012 da tre ragazzi italiani, Satispay oggi è attiva in tutta Europa e continua a crescere: le statistiche parlando di centinaia di nuovi esercenti che aderiscono alla piattaforma ogni giorno e un numero di clienti in continuo aumento.

Come funziona Satispay?

Ovviamente la piattaforma è stata studiata per offrire un servizio non solo ai consumatori, ma anche alle attività commerciali. Chi acquista non ha nessuna commissione, mentre un esercente che riceve denaro paga un costo fisso di 20 centesimi solamente se l’importo supera i 10 Euro.

Come accennato in precedenza, funziona in tutto il vecchio continente perché sfrutta le transazioni SEPA (Single Euro Payments Area), ovvero l’area dei pagamenti unitari in euro. Satispay è più sicuro di una carta di credito perché utilizza l’IBAN bancario, il tuo numero di telefono e smartphone: è impossibile che un altro utente possa effettuare pagamenti da un dispositivo differente perché solo il tuo, con relativo PIN personale, è abilitato.

Come mi registro a Satispay?

Il grande successo di questa startup è da ricercare nella semplicità ed immediatezza di utilizzo garantendo al tempo stesso un elevatissimo grado di sicurezza. Ma partiamo dalla base: per iscriversi basta inerire il tuo nominativo, il proprio IBAN, una foto tua e di un documento di identità valido, il codice fiscale e scegliere un PIN. Non ti verranno mai richiesti dati sensibili, ma solamente informazioni utili per poter evitare che qualche malintenzionato possa fornire false generalità autorizzando pagamenti a tua insaputa.

Una volta completata la registrazione, dovrai attendere qualche giorno affinché la tua banca e Satispay verifichino la correttezza dei dati inseriti. Riceverai due bonifici di importi molto bassi sul tuo conto corrente: in questo momento dovrai aprire l’app e inserire l’esatto importo in modo da concludere la registrazione, diventando così un utente verificato.

Satispay
Un esempio di qualche promozione Satispay.

Come gestisco il mio conto Satispay?

Satispay funziona a soglie settimanali: nelle impostazioni tu sceglierai il budget che vorrai avere nel tuo nuovo portafogli elettronico e all’inizio di ogni nuova settimana il sistema calcolerà quanti soldi dovrà spostare dal tuo conto corrente bancario per raggiungerla. Se non hai speso niente ovviamente non visualizzerai nessun movimento!

Esistono anche diverse opzioni per ottenere rimborsi o bonus: ad esempio se inviti amici ed inizieranno ad utilizzare Satispay avrai 10 Euro di credito, regalandone altri 5 a loro. Oppure in certi momenti del mese puoi addirittura vederti riaccreditata una percentuale dei soldi spesi nell’arco di una settimana.

Dove posso pagare con Satispay e quanto mi costa?

Attualmente le attività che aderiscono al circuito Satispay sono in continuo aumento: tabaccherie, negozi, benzinai ecc. Da qualche tempo è possibile anche effettuare pagamenti su siti di e-commerce, dandoti la possibilità di svincolarti dalla classica carta di credito.

L’avere un account Satispay non ti costerà nulla: è totalmente gratuito e non ti mette nessun vincolo su quanto tu lo voglia utilizzare o quando estinguerlo. Le uniche commissioni che si sostengono sono, come già accennato, 20 centesimi lato esercenti per importi superiori ai 10 Euro.

Conviene utilizzare Satispay?

L’uso di strumenti evoluti ci permette di tracciare ogni movimento, così come ogni nostro acquisto. Satispay sta prendendo sempre più piede non solo per motivi di praticità, ma anche di sicurezza: in alcune zone balneari sta diventando consuetudine dare ai propri figli la classica paghetta tramite una ricarica, potendo così anche monitorare come vengono gestiti i propri soldi.

Noi di Android.Caotic lo stiamo utilizzando da qualche tempo e lo abbiamo trovato decisamente innovativo, sicuro e facile da utilizzare. Se questo articolo ti ha incuriosito e vuoi provare Satispay, scarica subito l’app dal badge sottostante ricordandoti di farci sapere la tua esperienza.

Price: Free