Samsung Galaxy S8 Iris Scanner

Samsung Galaxy S8: l’azienda potrebbe utilizzare presto l’Iris Scanner per autenticare i pagamenti mobile

Samsung ha introdotto assieme ai nuovi Samsung Galaxy S8 e Galaxy S8+ ben tre metodi sicuri di sblocco: lettore di impronte digitali, riconoscimento facciale ed Iris Scanner. Quest’ultima modalità di sblocco potrebbe ben presto essere utilizzata per autenticare i pagamenti mobile.

Secondo alcune informazioni riportate da The Korea Herald, diversi istituti di credito della Corea del Sud stanno cercando di implementare tale sblocco per la verifica dei pagamenti mobile. Il riconoscimento dell’iride viene lodato come uno strumento sicuro rispetto alla password allo scanner di impronte digitali.

“Leggi anche: Samsung Galaxy S8: Snapdragon 835 vs Exynos 8895 | Test Benchmark

Samsung Galaxy S8 Iris Scanner

Samsung Galaxy S8: Iris Scanner per i pagamenti mobile? Presto!

Samsung Card Co. sarebbe fra le prime aziende ad utilizzare questo metodo nella sua applicazione mobile e sarà seguita da altri istituti finanziari abbastanza importanti. Molti si chiederanno a questo punto come mai Samsung ha scelto l’Iris Scanner anziché il riconoscimento del volto.

Il “Facial Recognition” è disponibile sui dispositivi Android a partire dal 2011 quando ha debuttato ufficialmente sulla versione Ice Cream Sandiwich sotto il nome di Face Unlock. Allora la caratteristica è stata valutata come inaffidabile e incline alla vulnerabilità.

Samsung Galaxy S8 Iris Scanner

Samsung, però, è riuscita a cambiare un po’ le cose sugli ultimi top di gamma introducendo una fotocamera anteriore avanzata. Il processo di autenticazione, inoltre, è estremamente veloce. Eppure, è possibile ancora bypassare la scansione del viso sui Samsung Galaxy S8 e Galaxy S8+ in maniera abbastanza facile. Ciò è possibile semplicemente ponendo una foto ad alta risoluzione del soggetto a una certa distanza.

“Leggi anche: Samsung detta legge con Galaxy S8: Google ed Apple pronti a copiarne il design

Il brand sudcoreano ha già provveduto a rilasciare un aggiornamento via OTA per risolvere questo problema ma ancora non riesce a raggiungere le varie unità presenti in tutto il mondo. Esperti sostengono che la scansione dell’iride è la forma più sicura di autenticazione biometrica utilizzata attualmente sui dispositivi mobile.

Samsung Galaxy S8 Iris Scanner

A differenza dell’impronta digitale, l’iride dell’occhio di un essere umano è impossibile da replicare, anche se si utilizzano tecnologie più avanzate. Il processo di sblocco non è sicuramente più veloce di quello offerto dal riconoscimento facciale ma è molto più sicuro.

“Leggi anche: Samsung Galaxy S8 ed S8+: come impostare lettore di impronte digitali, Iris Scanner e riconoscimento facciale

Per quanto riguarda l’autenticazione dei pagamenti tramite l’Iris Scanner, speriamo che Samsung porterà questa nuova funzione assieme al sistema di pagamento Samsung Pay. Quest’ultimo dovrebbe arrivare in Italia entro la fine di quest’anno o nei primi mesi del 2018.

Samsung Galaxy S8 Iris Scanner