Samsung Galaxy S8 costo produzione

Quanto costa produrre un Samsung Galaxy S8? Ce lo dice IHS Markit!

Come probabilmente già sapete, il Samsung Galaxy S8 è sicuramente più costoso del suo predecessore Galaxy S7. Secondo alcune informazioni rivelate da IHS Markit, la ragione dell’aumento di prezzo è abbastanza semplice: Samsung spende più denaro per realizzare un S8 che un S7.

La distinta base, ovvero l’elenco di tutti i componenti e le materie prime necessarie per realizzare un prodotto – Bill of Materials (BOM), per la versione da 64 GB del Samsung Galaxy S8 ammonta esattamente a 301,60 dollari (circa 282 euro).

Samsung Galaxy S8 costo produzione

Samsung Galaxy S8: quanto costa produrre una singola unità?

Aggiungendo le spese per la produzione, ossia 5,9 dollari (circa 5,5 euro), il totale dei costi passa a 307,50 dollari (circa 287 euro). Ciò significa che il costo effettivo per la produzione di un’unità dell’ultimo flagship costa 43,34 dollari (circa 40,40 euro) in più rispetto all’S7. Un S8 costa anche 36,29 dollari (circa 33,84 euro) in più del Galaxy S7 Edge.

Sfortunatamente, il report di IHS Markit non ha rivelato il prezzo di ogni componente presente all’interno del telefono ma ha riportato che le memorie NAND flash e DRAM costano insieme 41,50 dollari (circa 38,70 euro) e la batteria da 3000 mAh ha un prezzo di 4,50 dollari (circa 4,20 euro).

Samsung Galaxy S8 costo produzione

La differenza fra il costo di produzione e il prezzo di vendita al dettaglio più basso presente negli Stati Uniti (ovvero 720 dollari – circa 672 euro) di un Samsung Galaxy S8 è di 412,5 dollari (circa 385 euro). Tuttavia, quest’ultima somma non è la quantità di denaro che Samsung guadagna ogni qualvolta vende un’unità del suo top di gamma.

Dobbiamo prendere in considerazione, infatti, anche le spese di spedizione e di quelle legate alle pubblicità, così come le varie tasse di importazione nei diversi paesi di tutto il mondo. È da considerare anche che gli stessi rivenditori e corrieri guadagnano anche dalla vendita di ogni singola unità del Samsung Galaxy S8.

Samsung Galaxy S8 costo produzione

Oltre alla produzione, ci sono altri costi che Samsung deve sostenere

L’azienda sudcoreana deve tener conto, poi, della quota versata nella ricerca e nello sviluppo, una delle più alte presenti nel settore (13 miliardi di dollari solo nel 2016). Parte di questo denaro è destinato allo sviluppo di nuove tecnologie come ad esempio l’Iris Scanner o il display Dual Edge.

Ci sono, infine, anche i vari stipendi dei dirigenti, dei manager e degli operai. Il gigante sudcoreano riesce comunque a trarre un buon profitto su ogni Galaxy S8 venduto ma non è così elevato come potrebbe sembrare.

E la versione Plus? Il costo totale di produzione di un Samsung Galaxy S8+ non è ancora noto. Il prezzo complessivo, tuttavia, dovrebbe essere di poco superiore dato che troviamo uno schermo con diagonale leggermente maggiore e una batteria più capiente.

Samsung Galaxy S8 costo produzione