Huawei P10 AndroBench

Huawei P10 e P10 Plus: benchmark rivelano la presenza di memorie di archiviazione differenti

Huawei ha svelato al Mobile World Congress 2017 di Barcellona i suoi ultimi top di gamma denominati Huawei P10 e P10 Plus. Le memorie di archiviazione di entrambi gli smartphone sono state recentemente analizzate con l’applicazione AndroBench 5.0.

I risultati sembrano indicare che alcune unità dispongono di memorie più veloci, in termini di lettura e scrittura, rispetto ad altre. Ciò potrebbe indicare, quindi, che ci sono diversi tipi di unità di archiviazione in uso.

Huawei P10 AndroBench

Huawei P10 e P10 Plus: le varie unità potrebbero adottare diversi tipi di storage

Sappiamo che i P10 e P10 Plus sono disponibili in commercio sia con 64 GB che con 128 GB di archiviazione interna. I risultati ottenuti dai vari benchmark sembrerebbero dividere i due flagship in tre diversi gruppi in base alla loro velocità in lettura e scrittura. Alcuni utenti hanno concluso che l’azienda cinese ha utilizzato memorie di tipo UFS 2.1, UFS 2.0 ed eMMC 5.1 nei suoi P10 e P10 Plus.

“Leggi anche: Huawei P10: ecco le migliori 5 cover e custodie su Amazon

Secondo le varie prove effettuate, ci sono unità di smartphone che hanno raggiunto una velocità superiore ai 700 MB/s, dunque questi dovrebbe utilizzare lo standard UFS 2.1.

Huawei P10 AndroBench

Altre unità di Huawei P10 e P10 Plus hanno raggiunto una velocità vicina ai 500 MB/s, quindi dovrebbero esserci delle memorie di tipo UFS 2.0. Infine, ci sono altre unità commercializzate dei due telefoni Android che hanno ottenuto una velocità vicina ai 300 MB/s, quindi dovrebbe esserci una memoria eMMC 5.1.

Diversi possessori dei due device di casa Huawei hanno già espresso on-line una certa delusione riguardo a queste fluttuazioni sulle unità di archiviazione, soprattutto perché parliamo di due dispositivi premium.

UFS 2.1, UFS 2.0 o eMMC 5.1?

Sia lo standard UFS 2.1 che quello 2.0 sono accettabili. Trovare, però, una memoria di tipo eMMC 5.1 a bordo di un top di gamma, sicuramente farà storcere il naso a molti consumatori. La stessa società, inoltre, potrebbe perderci parecchio.

“Leggi anche: Huawei P10 Plus: ecco le migliori 5 cover e custodie su Amazon

Purtroppo, l’azienda cinese non ha ancora rilasciato un comunicato ufficiale su tale questione. Uno dei principali punti di vendita dei nuovi P10 e P10 Plus è la configurazione dual camera presente sul retro sviluppata con la collaborazione di Leica.

Lo storage lento potrebbe influenzare l’utente durante lo scatto di foto e la registrazione di video, soprattutto in due terminali capaci di registrare filmati in 4K. Speriamo di riuscire a capirci un po’ di più su questa questione e se davvero Huawei ha utilizzato unità differenti a bordo dei suoi flagship.

Huawei P10 AndroBench