Galaxy S8

Febbre da Galaxy S8: oltre 600.000 pre ordini in soli due giorni!

Nonostante Samsung debba ancora commercializzare il suo ultimo gioiello, il Galaxy S8, pare che abbia ricevuto oltre 600.000 pre ordini solamente per quanto riguarda il mercato sudcoreano. Decisamente impressionante.

Probabilmente in Samsung speravano in una risposta simile da parte degli utenti, ma di certo non si aspettavano questa ondata di richieste. Ma come mai questo marasma attorno ad un prodotto che deve ancora uscire?

Galaxy S8
Una delle innovazioni presenti sul nuovo Samsung Galaxy S8, la modalità DeX.

Tra le motivazioni di questa febbre alle stelle sicuramente c’è il grande vuoto che Samsung ha lasciato con lo sfortunatissimo Note 7, ritirato dal mercato per i suoi problemi legati alla batteria. A ciò va unita una fortissima campagna di marketing curata nel minimo dettaglio.

La presentazione, ad esempio, la si poteva seguire non solo tramite i più conosciuti canali (Facebook, altri social e sito ufficiale) ma anche tramite l’app dedicata appositamente per quel giorno, rendendo così più semplice e coinvolgente l’evento.

Naturalmente gli operatori telefonici e altre aziende di caratura internazionale che hanno legami con Samsung hanno aiutato decisamente a “pompare” l’uscita del nuovo Galaxy S8, creando così una forte e incontrollabile “febbre da S8.”

Galaxy S8
Le due varianti del nuovo Samsung Galaxy S8.

Andando nello specifico, durante una intervista, un funzionario Samsung ha confermato tali cifre, dichiarando che la maggior parte dei pre ordini riguardano il Galaxy S8 da 5.8 pollici, mentre sono circa 150.000 quelli per il GalaxyS8 Plus.

In sede non ci si scompone mentre si cerca di fare le giuste analisi e proiezioni di mercato per evitare che gli scaffali rimangano vuoti: se questo ritmo dovesse confermarsi, si prevede che entro la data di lancio (21 Aprile) si arriverà a superare il milione di pre ordini.

Naturalmente, va ricordato che un pre ordine non è una vera e propria vendita, quindi si potranno tirare le somme solamente una volta che il nuovo Galaxy S8 farà il suo esordio sul mercato. Quante di queste richieste si tramuteranno in acquisti reali? E soprattutto, Samsung riuscirà a soddisfare e recuperare la fiducia dei propri clienti?