Lineage OS

Come installare Lineage OS su tutti gli smartphone Android

Nota da poco nell’ambiente delle Custom ROM, Lineage OS è la diretta discendente di CyanogenMod, se non praticamente la medesima ROM ma semplicemente con un nome diverso. Questo poiché, per motivi legali dovuti alla chiusura di Cyanogen Inc., il team di sviluppo ha dovuto porre fine al vecchio progetto, trasferendo tutto il know how sulla neonata ROM Lineage OS.

Lineage OS: caratteristiche e vantaggi

Come appena accennato, si tratta quindi della medesima ROM, con la personalizzazione e l’esperienza d’uso che da sempre caratterizza l’esperienza Cyanogen. Installando Lineage OS avrai quindi maggior possibilità di customizzazione dell’interfaccia, inoltre potrai scegliere preventivamente quali app preinstallare, potendo anche rimuovere le già presenti grazie ai permessi di root. A tutto questo si aggiungono gli assicurati aggiornamenti a nuove versioni di Android anche per dispositivi non più aggiornati dalle case madri per meri motivi commerciali (un esempio eclatante è il famosissimo e rodatissimo Galaxy S3).

Nonostante gli aggiornamenti continui degli sviluppatori, solitamente di intervalli settimanali, la ROM assicura una solidità rocciosa, permettendo tranquillamente un uso senza particolari problematiche di stabilità. L’unico rischio da segnalare (perchè in realtà si possono ottenere solo vantaggi) è quello che, com’è risaputo, installando una custom ROM e sbloccando quindi il bootloader durante la garanzia ovviamente quest’ultima verrà invalidata.

Gli smartphone supportati comprendono i principali brand quali Samsung, Lenovo, Motorola, Huawei, LG e Sony. Per assicurarti della compatibilità col tuo device ti consigliamo caldamente di controllare sul sito ufficiale se il modello in tuo possesso sia presente.

Come installare Lineage OS

ATTENZIONE: tutto lo staff di Android Caotic, me compreso, non si assume alcuna responsabilità riguardo eventuali danni o anomalie conseguenti ad un’errata installazione della Custom Rom in questione, tuttavia basterà seguire correttamente i pochi passaggi e l’operazione andrà di sicuro a buon fine; inoltre, raccomando ciò esclusivamente a chi possiede perlomeno una conoscenza basica e pratica del modding, altrimenti è consigliabile non proseguire. Detto questo è possibile iniziare.

Prima di procedere hai bisogno di:

  • Bootloader del tuo device sbloccato;
  • Google ADB e Fastboot installato;
  • Driver del dispositivo installati, sia in ambiente Android, sia in modalità bootloader;
  • Una custom recovery (TWRP o ClockWork), consiglio la TWRP perché è molto semplice da installare;
  • L’ultima build di Lineage OS;
  • Google Apps;

Flash della Custom Recovery

Innanzitutto effettua un backup dei tuoi dati che hai nel dispositivo e successivamente assicurati che il tuo device sia presente nella lista dei dispositivi supportati da Lineage OS, andando a questo indirizzo e verificando che nel menù a sinistra sia presente il brand e modello che hai in possesso: selezionalo e scarica la build.

  • Per iniziare, installa i driver del tuo dispositivo, sia durante Android in esecuzione, sia in modalità bootloader (per la modalità bootloader invito ad andare a controllare nel sito inerente al marchio del tuo dispositivo);
  • Sblocca il bootloader del tuo device, per questa procedura è necessario andare a cercare su Google dato che quest’ultima varia a seconda del dispositivo in tuo possesso;
  • Installa i driver ADB e Fastboot che puoi trovare a questo link, basterà estrarre l’eseguibile che si trova nell’archivio, fare click col tasto destro sulla sua icona ed eseguire come amministratore dando sempre conferma ogni qual volta viene richiesta;
  • Ora bisogna flashare la recoveryscarica la TWRP da questo indirizzo, scegli l’ultima versione per il tuo modello e posizionala nella cartella dove si trova adb (nel nostro caso C:\adb), premi SHIFT + il tasto destro del mouse su un punto vuoto della cartella e dal menu contestuale clicca su “apri finestra di comando qui”. (figura 1);
  • A questo punto avvia il device in modalità bootloader, (per la procedura invito sempre ad andare a guardare nel sito del produttore), avviato il bootloader collegalo al pc e nella finestra di comando che hai aperto digita “fastboot devices” (senza virgolette) per assicurarti che il tuo dispositivo venga rilevato. Dovrebbe comparire una dicitura inerente al modello del dispositivo (precisamente una stringa alfanumerica). (figura 2);
  • Una volta fatto puoi flashare la recovery inserendo il comando “fastboot flash boot     nomerecovery.img” (su “nomerecovery” inserisci il nome esatto del file così per com’è,     sempre senza virgolette). (figura 3);
  • Dai invio e in pochi secondi avrai flashato la recovery. Dai il comando “fastboot         reboot” e il dispositivo si riavvierà con la recovery appena installata. (figura 4);

Flash della Custom ROM e installazione delle Google Apps

  • Il grosso è passato, ora puoi procedere con l’installazione di Lineage OS e delle Google Apps, prima fai una formattazione completa del dispositivo andando sul menù wipe dal menù principale (figura 5), quindi su advanced wipe (figura 6) e poi selezionando le opzioni Dalvik Cache, System, Data, Internal Storage ed effettuando uno swipe in basso per dare conferma (figura 7).
  • Una volta effettuato il wipe puoi copiare, anche con la TWRP in esecuzione, la build di Lineage OS nella cartella di root del tuo device, scarica anche le Google Apps da qui e copia l’archivio sempre nella cartella di root del dispositivo; adesso, dal menù principale tappa sull’opzione “Install” (figura 5) e seleziona la build di Lineage OS dal browser integrato toccando l’apposita voce (figura 8).
  • Alla schermata successiva seleziona “add more zips” (figura 9), andando poi a selezionare l’archivio con le Google Apps (figura 10) e, una volta tornato alla schermata precedente (quella della figura 9) infine puoi dare conferma e iniziare la procedura di installazione.

Il tempo necessario è di circa 10 minuti e una volta terminata l’installazione il dispositivo verrà riavviato automaticamente. Anche al primo avvio è richiesto un po di tempo, pressappòco lo stesso dell’installazione, una volta terminato potrai finalmente utilizzare la Lineage OS sul tuo smartphone! 🙂

 

  • Variegato

    Salve, ho un galaxy nexus maguro con bootloader sbloccato e cyanogenmod 13.0, volevo installare lineageos 13 ma sto riscontrando dei problemi:
    Primo avendo il “file binario obsoleto” non riesco ad avere i permessi di root, flasho SuperSU-v1.51 ma al riavvio controllando risulta sempre non avere i permessi;
    secondo ho la recovery twrp 2.1.2 e non riesco a flashare la 3.1.0 (collegato al pc in bootloader l’istallazione mi da failed);
    terzo non riesco ad installare lineageos 13.0.
    Era da un po che non mi cimentavo nel modding e magari mi sfugge qualcosa, sapreste darmi una mano?

    • therederik92

      Ciao!
      Controlla di aver installato i driver sia in modalità fastboot, sia in ambiente Android.