Pokémon GO celebra il Pokémon Day con un nuovo Pikachu

Pokémon GO, la celebre applicazione per dispositivi mobili, ha deciso di celebrare il Pokémon Day – previsto per il prossimo 27 febbraio – con un evento dedicato, dov’è prevista nuova versione di Pikachu con un cappello a tema. Lo ha annunciato The Pokemon Company all’inizio di questa settimana.

Il 27 febbraio 1996 è stato il giorno del lancio del primo videogioco dei Pokémon in Giappone. In occasione del 21esimo anniversario il team Niantic rilasciare uno speciale Pikachu all’interno dell’applicazione, che si potrà incontrare allo stato selvatico dal 26 febbraio al 6 marzo. Il testo dell’annuncio suggerisce che il nuovo Pikachu avrà una percentuale di probabilità di incontri superiore alla norma, in modo tale da garantire la cattura di almeno un esemplare a tutti i fan del videogame. Naturalmente, tutti i Pikachu catturati nel periodo festivo manterranno il loro speciale cappellino anche ad evento concluso.

Non è certo la prima volta che Niantic introduce una variante speciale di Pikachu per Pokémon GO. Lo scorso dicembre, nel corso dell’evento dedicato alle festività natalizie, era possibile catturare il simpatico topino elettrico corredato da un cappello di Babbo Natale. Quella mossa si è rivelata così popolare che Niantic esteso anche il periodo durante il quale i giocatori sono stati in grado di catturare la versione speciale del migliore amico di Ash.

In più, l’edizione natalizia del mostro tascabile più popolare del pianeta è stato anche in grado di evolversi in un Raichu mantenendo il suo bel cappellino, ed è quindi probabile che accadrà lo stesso anche per l’evento del Pokemon Day, anche se si attendono ulteriori conferme dagli sviluppatori.

Se avete smesso di giocare a Pokémon Go negli ultimi mesi, questo potrebbe essere un buon momento per riprendere le “attività di caccia”, dato che Niantic ha recentemente aggiunto oltre 80 nuovi Pokémon della regione di Johto nel suo videogame.

Sfortunatamente non sono stati ancora aggiunte le tanto sospirate funzionalità di scambi e battaglie PvP, ma sembra che la software house stia lavorando sodo per implementare quanto prima le agognate feature.

Infine, Niantic ha anche confermato che l’aggiunta di ulteriori nuove creaturine virtuali all’interno dell’applicazione nel corso di quest’anno.