Blackberry Keyone

Blackberry Keyone: è questa la strada giusta da percorrere?

Il MWC, quest’anno, è ricco di novità. È sicuramente l’anno della rinascita di alcuni noti brand del settore. Primo su tutti è Blackberry che ha presentato Keyone, uno smartphone proposto ad un prezzo non accessibile a tutti.

Il dispositivo, da come è possibile notare dalla immagini, presenta un grip elevato dato che è presente una back cover ruvida e gommata. Trova spazio, inoltre, sul lato posteriore una fotocamera da 12 MP posizionata in alto a sinistra ed il doppio flash.
Sul lato anteriore abbiamo un display da soli 4.5 pollici FullHD dato che il resto della superficie è occupata dalla tastiera che rappresenta oramai un’emblema del marchio.

Non si tratta di sicuro dello smartphone più ergonomico disponibile in commercio dato che è abbastanza pesante (180 gr) da utilizzare con una sola mano. Anche lo spessore è elevato (9.4 mm). All’interno lo smartphone contiene un processore Snapdragon 625 accompagnato da 3 GB di RAM e 32 GB di memoria ovviamente espansibile tramite MicroSD.

Blackberry Keyone integra al suo interno Android 7.1 Nougat un sistema che, secondo le dichiarazioni dell’azienda, dovrebbe essere molto sicuro e lontano dagli attacchi degli hacker.
Ovviamente sono sempre presenti alcune applicazioni che BB ha sviluppato per i suoi utenti.
Durante l’evento però non sono state spese molte parole per quanto riguarda la tastiera QWERTY. A primo impatto la tastiera sempre funzionare bene, ma per chi è abituato al touch screen non c’è storia.