guida automatica

Guida automatica: Honda e Waymo collaboreranno insieme per lo sviluppo

La sicurezza alla guida non è mai abbastanza, specie da quando gli smartphone hanno invaso la nostra vita, ma la notizia che rimbalza oggi sul web porta una ventata di speranza. Waymo, progetto spin-off di Google, è in trattativa con Honda per sviluppare la miglior tecnologia possibile atta a creare un sistema di guida automatica totalmente sicuro ed efficace.

Leggi anche: Smartphone alla guida: quando la sicurezza in auto diventa un optional

La collaborazione tra due società di questo calibro significherebbe molto in un settore in cui c’è ancora molto da scoprire. Se per Google non c’è bisogno di nessuna presentazione, Honda è una delle aziende giapponesi di maggior successo mondiale, capace di produrre oltre 14 milioni di motori all’anno.

guida automatica
Un prototipo dedicato a sviluppare il progetto di guida automatica.

Già nel 2014 il colosso giapponese si impegnò per introdurre sul mercato il proprio sistema di guida intelligente, presentandolo durante l’ITS (Intelligent Transport Systems) World Congress. La tecnologia si basava sulla comunicazione tra le autovetture in movimento calcolando le variabili esterne (traffico, ostacoli, etc) attraverso videocamere e radar a onde millimetriche.

“Questa collaborazione tecnica tra i ricercatori Honda e il team di tecnologia di guida automatica Waymo consentirebbe alle due aziende di conoscere più a fondo l’integrazione della piattaforma e dei sensori dedicati attraverso i software proprietari.”

Waymo qualche tempo fa stipulò anche una collaborazione non esclusiva con FCA Group (Fiat Chrysler) per la produzione di 100 minivan Chrysler Pacifica, destinati alla sperimentazione del sistema di guida automatica.

guida automatica
Una Chrysler Pacifica, nata dalla collaborazione tra FCA Group e Waymo.

Attualmente il progetto Waymo (consultabile a questo link) sta testando i propri veicoli in 4 cittadine statunitensi: Kirkland, Phoenix, Austin e, manco a dirlo, Mountain View. Anche se sono solo trattative e nulla è ancora stato firmato o ufficializzato, quali prospettive ci sono all’orizzonte? Come interagirà il sistema di guida automatica con la piattaforma Android Auto? Noi stiamo già fantasticando a riguardo, ma siamo anche curiosi di sapere la vostra opinione!