Cronologics

Cronologics viene acquistata da Google: nuovi orizzonti per Android Wear?

“Certi amori non finiscono, fanno dei giri immensi e poi ritornano.” Leggendo la home page della startup dedicata agli smartwatch Cronologics, il collegamento alla famosa canzone di Antonello Venditti nasce spontaneo. Il progetto, nato anche grazie a 3 ex dipendenti di Google nel 2014, ha suscitato l’interesse di Big G tanto da arrivare ad acquistarlo.

Lan Rcohe, Leor Stern e John Lagerling sono le menti del progetto Cronologics, che dopo due anni dedicati in ricerca e sviluppo hanno presentato durante il 2016 il primo prodotto: CoWacth.

Annunciato ad Aprile ma commercializzato solo a Settembre 2016, CoWatch di Cronologics è basato su una CPU dual core da 1.2 Ghz con 1 GB di RAM, display SuperAMOLED e cassa in acciaio INOX. Il dispositivo sfrutta l’assistente virtuale di Amazon Alexa ed è multipiattaforma nonostante adotti un sistema operativo proprietario, chiamato CronologicOS.

Cronologics
CoWatch durante la presentazione avvenuta ad Aprile 2016.

Durante la giornata di ieri sulla pagina ufficiale di Cronologics (link qui) è apparso questo comunicato: “Il team Cronologic si unisce a quello di Android Wear! Cronologics è nata nel 2014 come piattaforma intelligente per smartwatch. Oggi siamo lieti di annunciare che la prossima fase del nostro viaggio sarà quella di unirci al team Google per ampliare la nostra gamma di smartwatch con a bordo Android Wear. I nostri obiettivi combaciano con quelli di Big G, motivo per cui non vediamo l’ora di iniziare a lavorare con i nostri nuovi colleghi per continuare a spingerci oltre in questa nuova tecnologia, presentando nuovi modelli con Android Wear 2.0 e futuri.”

Cronologics
CoWatch si basa sul sistema operativo proprietario CronologicOS, utilizzando Alexa di Amazon come assistente personale.

Nei prossimi giorni quasi sicuramente verranno comunicati i dettagli dell’acquisizione, che al momento rimangono ancora sconosciuti. Cronologic rappresentava una valida alternativa sul mercato ai dispostivi Android Wear e WatchOS: chissà quali progetti e idee stanno studiando a Mountain View riguardo il futuro dei propri wearable. Voi cosa ne pensate?