Snapdragon 830

Snapdragon 830 introdurrà il sistema Quick Charge 4.0

Spesso ti capita di imprecare contro il tempo e la batteria del tuo telefono perché vorresti che si caricasse più velocemente? Non preoccuparti, perché Qualcomm ha studiato come implementare in maniera sicura sui propri SoC Snapdragon 830 il metodo Quick Charge 4.0.

Snapdragon 830
Dovremo attendere ancora poco per vedere all’opera il nuovo Qualcomm Snapdragon 830.

Grazie a diverse tecnologie, spesso sviluppate dai produttori di smartphone, oggi ti è permesso ricaricare quasi completamente la batteria del tuo telefono in circa 30 minuti. Possono capitare però situazioni dove questo tempo, seppur minimo, possa risultare non sufficiente: proprio per questo anche Qualcomm ha deciso di investire cercando di offrire una soluzione più performante per tutti.

Leggi anche: Samsung Galaxy S8 con display OLED Full Edge: addio alle cornici?

I frutti dell’impegno si chiamano INOV, acronimo di Intelligent Negotiation for Optimum Voltage, caratteristica che verrà introdotta sui futuri SoC Snapdragon 830. Scopriamo meglio i dettagli su come opererà.

I caricabatteria attuali possono erogare al massimo 2 Ampere, mentre la tecnologia INOV potrà arrivare fino a 28Watt di potenza, supportando configurazioni 5V/4.7A~5.6A, 9V/4A riuscendo ad adattarsi intelligentemente ad ogni situazione per trasferire più corrente evitando sovraccarichi ed eventuali surriscaldamenti. Grazie a questa innovazione potrà essere garantito il metodo di ricarica Quick Charge 4.0.

Snapdragon 830
Samsung introdurrà il processo produttivo a 10 nanometri per i SoC Qualcomm Snapdragon 830.

La notizia si va ad aggiungere alle precedenti indiscrezioni riguardo la partnership con Samsung, che per la produzione utilizzerà il nuovo processo produttivo a 10 nanometri tramite la tecnologia FoPLP (Fan-out Panel Level Package), percorso che permetterà di produrre chip senza l’utilizzo di circuiti stampati e quindi più sottili, riuscendo così anche ad aumentare le frequenze di clock abbassando il fabbisogno di energia e garantendo una dispersione di calore minore.

I nuovi SoC Snapdragon 830 dovrebbero arrivare sul mercato durante il Q1 del 2017 sui futuri top di gamma: stando a qualche indiscrezione, sembra che Samsung Galaxy S8 potrebbe disporre, per alcuni mercati, del nuovo chip di Qualcomm.