Samsung Galaxy Note 7

Samsung Galaxy Note 7 torna in vendita in Europa dal 28 ottobre

L’infelice vicenda che ha comportato il ritiro dal mercato del nuovo Samsung Galaxy Note 7 e che accompagna ormai la società sudcoreana da circa un mese sembra stia finalmente per volgere al termine, seppur in maniera graduale. Proprio nelle ultime ore DJ Koh (Presidente della sezione Samsung Mobile) ha reso noto che le vendite del dispositivo riprenderanno in via ufficiale il 28 ottobre.

Samsung Galaxy Note 7: una faccenda esplosiva

Come ricorderete, poco dopo il lancio ufficiale avvenuto in data 1 settembre, era emerso che le batterie realizzate da Samsung SDI e presenti a bordo di alcune unità avevano la tendenza a surriscaldarsi e ad esplodere durante la carica. A tal proposito, Samsung ha avviato immediatamente una campagna di richiamo in tutti i paesi in cui la vendita del device era già iniziata, così da evitare spiacevoli incidenti ai possessori del dispositivo, a garanzia della serietà offerta dalla società.

Samsung Galaxy Note 7
La testimonianza di uno degli sfortunati possessori di Samsung Galaxy Note 7

I nuovi modelli di Samsung Galaxy Note 7, che dovrebbero essere esenti da tale problematica, integrano invece una batteria prodotta da Amperex Technology Limited. Nonostante ciò, non sono mancate le segnalazioni da parte di alcuni utenti coreani riguardanti alcuni problemi di surriscaldamento con le nuove batterie, anche se si tratterebbe di casi isolati. Dalla Cina, inoltre, è giunta la segnalazione di un’esplosione di uno dei dispositivi con a bordo la nuova batteria, spingendo Samsung a richiedere l’invio del terminale per analizzare le cause dell’incidente.

Piani di sostituzione e reimmissione sul mercato

Detto ciò, a giudicare dai dati pubblicati dal produttore, nella prima settimana dall’avvio della campagna di richiamo in Europa sono stati già sostituiti il 57% dei Galaxy Note 7 difettosi. Il 90% degli utenti ha chiesto un altro Galaxy Note 7, il 3% ha scelto un altro smartphone Samsung, mentre il restante 7% ha optato per il rimborso in denaro.

Secondo i piani di Samsung, tutti i vecchi Galaxy Note 7 verranno restituiti all’inizio entro la prima settimana di ottobre, a dimostrazione che la società ha in programma di sostituire tutti i dispositivi prima della reimmissione sul mercato. Qual è il vostro punto di vista in merito? Fateci sapere la vostra nei commenti!