Foto a 360°

Come scattare foto a 360° e caricarle poi su Facebook

È la novità del momento e da quando anche un colosso del calibro di Facebook l’ha presa seriamente in considerazione, è diventata una vera e propria mania. Di cosa stiamo parlando? Delle foto a 360°, immagini che ti permettono di vedere la scena da tutti i punti di vista, muovendola e ruotandola a piacimento.

Da quando poi Facebook ha introdotto un “player” apposito per questo tipo di immagini, che permette a tutti di scattarle e condividerle con i propri amici, il fenomeno è realmente dilagato. Ma come vengono create queste immagini a 360°? Con quali applicazioni o dispositivi possiamo farne anche noi? E come caricarle poi su Facebook? Vediamo passo passo le risposte a queste domande.

Leggi anche: Il numero dei Megapixel di una fotocamera conta veramente?

Cosa sono le foto a 360°?

Foto a 360°

Le foto a 360° come detto prima, sono un tipo di scatto molto “immersivo” che può essere ruotato per l’appunto a 360°, in tutte le direzioni, come se si fosse al centro di quella foto e ci si stesse guardando intorno.

Queste foto vengono solitamente create da apposite fotocamere o da semplici smartphone/tablet, tramite unione di più scatti, in maniera simile alle foto panoramiche (in cui si muove il telefono da sinistra verso destra per unire più scatti).

Come scattare foto a 360° con uno smartphone Android?

Modalità Panoramica

Su Android esistono una moltitudine di applicazioni dedicate a questo scopo, ma andiamo per gradi e partiamo dai metodi più semplici, sino ad arrivare alle app dedicate e ai migliori gadget per fare foto a 360°.

Il primo metodo è sicuramente quello più semplice: utilizzare la funzione per scattare foto panoramiche presente sulla maggior parte delle app fotografiche (e sulla quasi totalità delle app “Fotocamera” integrate nei device). In questo caso dovremo scegliere la modalità “Panoramica” e scorrere il telefono da sinistra a destra per memorizzare diversi scatti. Attenzione però: in questo caso avremo comunque una foto “scorrevole” nel player di Facebook, ma solo in senso orizzontale e non verticale.

Panorama 360

Foto a 360°

Se ci si volesse affidare ad un’app di terze parti, Panorama 360 è sicuramente una delle più complete e intuitive. L’applicazione è davvero semplicissima da utilizzare grazie a delle istruzioni di immediata comprensione. Interessante la possibilità di ritoccare la foto dopo averla scattata, anche tramite alcuni filtri molto d’effetto.

Photosphere

Foto a 360°

Photosphere è una funzione integrata nell’app di Google StreetView. Quest’ultima permette degli scatti a 360° davvero precisi grazie ad una guida a forma di cerchio da far combaciare volta per volta con parti della scena, fino a completare la “sfera” che rappresenta la foto.

Price: Free

Google Camera

Foto a 360°

La Google Camera, presente di serie sui Nexus, è utilissima in queste situazioni, grazie alla funzione “Fotosfera” con la quale è possibile creare foto a 360° vere e proprie in maniera estremamente semplice.

Come scattare foto a 360° con iPhone?

Photosphere

La funzione Photosphere citata poco sopra, integrata in Google StreetView, è utilizzabile anche su dispositivi iOS, scaricando gratuitamente l’applicazione dall’App Store. Perché non provarla?

Modalità Panorama

Anche in questo caso si può utilizzare la modalità panoramica prevista dai dispositivi iOS per scattare questo tipo di foto ma vale la stessa regola spiegata in precedenza: la foto sarà navigabile solo in senso orizzontale e non in verticale.

Sphere – 360 Photography

Foto a 360°

Se si è alla ricerca di una app di terze parti per iOS, Sphere 360 Photography è sicuramente da provare. L’applicazione presenta un’ottima “assistenza” durante la fase di scatto e la possibilità di condividere la foto su Facebook direttamente dall’app, subito dopo averla scattata.

Che dispositivi è possibile utilizzare per scattare foto a 360° più professionali?

Se quello che si cerca è un po’ di professionalità in più, ci sono dispositivi ben più adeguati di uno smartphone per questo compito. Si parte da alcune action camera, dotate di questa funzionalità, fino a vere e proprie fotocamere/videocamere sferiche o a doppio sensore, specifiche per questo tipo di scatti.

Samsung Gear 360

Foto a 360°
Per maggiori informazioni e per visionare il prezzo aggiornato recarsi alla pagina del prodotto.

Molti sono stati i produttori che si sono messi in gioco in questo settore, tra cui è da ricordare Samsung con la sua Samsung Gear 360 che, grazie ad un doppio sensore fisheye da 185°, in grado di scattare foto da ben 25.9 Megapixel complessivi. La proposta di Samsung si posiziona come una delle più performanti dal punto di vista della qualità dello scatto e della quantità dei dettagli registrati dal doppio fisheye.

LG 360 Cam

Foto a 360°
Per maggiori informazioni e per visionare il prezzo aggiornato recarsi alla pagina del prodotto.

Interessante anche la controproposta di LG, con la sua LG 360 Cam: la videocamera/fotocamera in questione è una compatta di forma quasi rettangolare, per favorire un’ottima impugnatura in qualsiasi situazione di scatto. Il sensore adottato è un 13 Megapixel che permette foto sferiche e video a 180° e 360°.

Ricoh Theta S

Foto a 360°
Per maggiori informazioni e per visionare il prezzo aggiornato recarsi alla pagina del prodotto.

Un altro ottimo prodotto è la videocamera Ricoh Theta S, una delle prime videocamere in assoluto ad affacciarsi nel panorama delle foto e dei video a 360°. Con un sensore da 12 Megapixel e una risoluzione “limitata” a Full HD, non sarà il gadget più performante in circolazione ma rimane una scelta estremamente valida se cercate pulizia e precisione negli scatti.

Sitecom Camera 360°

Foto a 360°
Per maggiori informazioni e per visionare il prezzo aggiornato recarsi alla pagina del prodotto.

La lista si può chiudere (seppur, volendo, si potrebbe continuare ancora per molto) con il prodotto di casa Sitecom. La Sitecom Camera 360° è un prodotto estremamente low-cost (si trova a prezzi nettamente inferiori ai 100€) con un sensore da 1 Megapixel con risoluzione 720p e non è una vera e propria fotocamera 360° in quanto utilizza un motorino elettrico per ruotare su se stessa e catturare immagini in senso orizzontale.

Come caricare queste foto su Facebook?

Foto a 360°

Avete capito come scattare questo tipo di foto e siete riusciti a salvarne anche qualcuna particolarmente interessante, che ora volete condividere con i vostri amici, ma non sapete come fare? È presto detto:

  • Effettuate il login su Facebook e, dalla Homepage o dal vostro Profilo selezionate la voce “Foto/Video” dal box che vi permette di pubblicare un nuovo stato;
  • Selezionate la foto dal vostro computer e caricatela;
  • Facebook riconoscerà automaticamente il formato a 360° della foto e imposterà il player 360° automaticamente, permettendovi di condividere la foto come fareste con una normale immagine.

Alla luce di questo ci si rende conto di come la fotografia a 360° stia prendendo sempre più piede, tanto da essere rapidamente considerata da colossi di Internet come Facebook. Se questo dovesse col tempo portare ad un abbassamento della media prezzi di questa tipologia di prodotti, vedremo sicuramente un boom nelle vendite che rivoluzionerà i concetti di foto e video attualmente conosciuti.